Calciomercato Parma: Biabany torna. Palladino confermato

Calciomercato ParmaJonathan Biabiany sembra essere sempre più vicino ad un ritorno a Parma. L’attaccante  francese classe 1988 la scorsa estate arrivò con grande entusiasmo all’Inter neo campione di tutto. Grandi attese (figlie di un ottimo campionato con il Parma, coronato da 6 reti in 29 presenze) clamorosamente deluse, tanto da portare i nerazzurri ad inserire il calciatore di origini guadalupensi nella trattativa con la Sampdoria per portare all’Inter Giampaolo Pazzini. Anche a Genova Biabiany però ha deluso e quindi difficilmente sarà confermato dalla squadra doriana appena retrocessa in serie B. Stando alle ultime indiscrezioni Biabiany la prossima stagione potrebbe giocare con i ducali, presso cui si trasferirebbe con la formula del prestito con diritto di riscatto, almeno stando alle indiscrezione raccolte da Tutto Mercato Web all’Ata Hotel di Milano. Biabiany può essere utilizzato sia come attaccante puro che come centrocampista offensivo; è in grado di giocare anche sulla fascia, pur preferendo il ruolo di seconda punta e all’occasione adattandosi a quello di prima punta.

Palladino verso la conferma – A pochi minuti dal termine ultimo per la risoluzione delle comproprietà, Juventus e Parma sembrano avere trovato un accordo in extremis, riuscendo quindi ad evitare il ricorso alle buste per definire il futuro di Raffaele Palladino, ex talento di belle speranze del club bianconero, mai veramente sbocciato. Il centrocampista napoletano, oggi ventisettenne era considerato da molti uno dei più promettenti elementi nuovi emersi dalla trionfale cavalcata juventina durante il campionato di serie B del 2007. Purtroppo una serie infinita di guai fisici ha ridotto notevolmente il potenziale di Palladino che quindi ha dovuto accantonare le proprie ambizioni con la Juventus (pur collezionando 10 reti nelle 51 partite disputate) e dirigersi altrove. Ottima l’esperienza con il Genoa durata due anni e mezzo e conclusasi lo scorso gennaio con il passaggio al Parma. Solo undici presenze, ma 3 gol con i gialloblu e una serie di buone prestazioni che sembrano aver convinto il presidente Ghirardi a fare di tutto per confermare Palladino con la maglia dei ducali.

Marco Valerio