Daniel Radcliffe non ne vuole più sapere di Harry Potter

Daniel Radcliffe, Potter – Tutti i fan delle avventure del maghetto ricordano il piccolo Daniel Radcliffe quando mise piede per la prima volta all’interno della storia della Rowling. L’abbiamo visto di nuovo, di recente, vestire i panni di Harry Potter, ed è diventato un uomo: niente a che vedere con il soldo di cacio del primo episodio. Sono molti i fan che si sono affezionati al giovane, che, per quanto possa essere grato al maghetto e per quanto possa essersi divertito nell’interpretarlo, non vuole più saperne di recitare di nuovo all’interno di un film su Harry Potter. Non lo si può biasimare: Daniel Radcliffe non è più un ragazzino ed ha sicuramente voglia di cimentarsi in ruoli diversi e di dare una svolta più radicale alla propria carriera.

Pottermore – Molti fan si erano illusi, con la faccenda del “Pottermore”, e avevano pensato che J.K. Rowling volesse scrivere un nuovo libro per la celebre saga. In realtà l’ipotesi è quasi del tutto da escludere, ed è molto probabile che si tratti di una sorta di caccia al tesoro. Per quanto i sette libri di Harry Potter possano aver entusiasmato grandi e piccini, c’è da dire che ormai la storia si è conclusa, e che non c’è più molto da raccontare. Non tutti sarebbero felici di un nuovo libro: è meglio che si abbia tanta voglia di leggere ancora ma che non arrivi mai nulla nelle librerie piuttosto che venga scritto qualcosa “di troppo”.

Dal 13 luglio al cinema – Seppure il giovane non abbia più intenzione di cimentarsi in avventurose battaglie in punta di bacchetta, a partire dal tredici luglio sarà possibile vederlo vestire i panni di HarryPotter per l’ultima volta sul grande schermo con la seconda parte di “Harry Potter e i doni della morte”. Dopo quest’ultimo giro all’interno del mondo della magia, i suoi fan potranno rivedere Daniel Radcliffe in “ The Woman in Black”.

M.C.