Calciomercato Milan: El Shaarawy ha firmato. Occhi su Fabregas

Calciomercato Milan – Un altro tassello del mosaico è andato apposto. Questa mattina il Milan ha infatti ufficializzato l’acquisito in compartecipazione dal Genoa di Stephan El Shaarawy. Al Genoa va, sempre in compartecipazione, il centrocampista Alexander Merkel. Oggi El Shaarawy ha fatto le visite mediche, poi ha firmato il nuovo contratto con il club rossonero. Il giovane talento italiano di origini egiziane sembrava destinato a finire in prestito, ma l’amministratore delegato Adriano Galliani ha confermato la volontà del club campione d’Italia di puntare anche sull’ex giocatore del Padova. Dato per scontato l’addio di Paloschi, è probabile che l’arrivo di El Shaarawy chiuda le porte del Milan anche ad Antonio Cassano, sebbene, ad oggi, non ci siano ancora offerte concrete per il campione di Bari vecchia (a parte un timido e non troppo convinto interesse manifestato dalla Fiorentina).

È Fabregas mister X? – A questo punto il mercato dei rossoneri si concentrerà soprattutto sul fantomatico mister X annunciato da Galliani. È probabile che quest’ultimo acquisto non avverrà prima dell’ultima settimana di agosto, ma la rosa dei nomi papabili a questo ruolo va pian piano restringendosi. L’obiettivo è sempre la famosa mezzala sinistra, un centrocampista tecnico, di qualità e dotato di forte esperienza internazionale in grado di non far rimpiangere Andrea Pirlo. Il prossimo anno l’obiettivo principale sarà infatti la Champions League e quindi è necessario puntare su un nome di alto livello. Marek Hamsik sarebbe il sogno, difficilmente realizzabile, ma l’alternativa è un’alternativa di lusso: si tratta del centrocampista spagnolo Cesc Fabregas, capitano dell’Arsenal. Dopo che la squadra londinese ha rifiutato l’offerta del Barcellona, i rossoneri potrebbero tentare l’assalto al campione del mondo. L’Arsenal, però, non vuole mollarlo tanto facilmente e chiede non meno di 30-35 milioni di euro. Il Milan, stando a quanto riportato dal Corriere dello Sport, starebbe preparando il tesoretto per sferrare il grande colpo. Finora la dirigenza rossonera ha intascato 14 milioni di euro dalle cessioni a titolo definitivo di Borriello e Astori, rispettivamente a Roma e Cagliari. Inoltre si conta di incassare presto i 6 milioni che il Real Saragozza deve corrispondere per la seconda rata del pagamento di Ricardo Oliveira. E poi vanno considerati e aggiunti i 25 milioni stanziati per il programma di rafforzamento della squadra.

Marco Valerio