MotoGp, Olanda: trionfa Ben Spies, quarto Rossi, cade Simoncelli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:50

MotoGp, Olanda – È Ben Spies a trionfare ad Assen, cogliendo anche il suo primo successo in carriera nella classe maggiore del motociclismo. La Yamaha ha rotto così l’assoluto strapotere dimostrato dalla Honda nelle prove e nelle qualifiche. Tuttavia, è proprio la casa nipponica ad aggiudicarsi gli altri posti del podio. È stato infatti l’australiano Casey Stoner a piazzarsi in seconda posizione, con un distacco di oltre sette secondi dalla vetta. Anche un italiano tra i primi tre: Andrea Dovizioso si è guadagnato infatti la parte più bassa del podio, tuttavia con una distanza di oltre 27 secondi dal primo e 20 secondi dal secondo classificato. Il quarto piazzamento è stato invece conquistato da Valentino Rossi, undicesimo sulla griglia di partenza, è riuscito ad avvicinarsi grazie a qualche sorpasso e a numerose cadute degli avversari, mostrando però tutti i limiti della sua Ducati che, seppur mai provata in gara, in 26 giri ha accumulato oltre mezzo minuto di ritardo da Ben Spies.

Caduta per Simoncelli – Dopo aver conquistato la pole nelle qualifiche di ieri, Simoncelli ha buttato nuovamente al vento settimane intere di lavoro con una rovinosa caduta al terzo giro, con la quale ha travolto anche Jorge Lorenzo che lo stava sorpassando. I due si sono rialzati, ma mentre lo spagnolo ha ripreso normalmente la corsa chiudendo in sesta posizione, l’italiano ha dovuto lottare fino alla fine con la parte posteriore completamente distrutta finendo 9/o. Messo fuori gioco il favorito della corsa, l’americano Ben Spies ha avuto gioco facile, non trovando sulla sua strada avversari all’altezza. Nella classifica iridata, Casey Stoner mantiene la leadership salendo a quota 136 punti, seguito a ruota da Jorge Lorenzo a 108. Dietro gli italiani Andrea Dovizioso e Valentino Rossi rispettivamente a 99 e 81 punti. A seguire la griglia d’arrivo finale: 1)Ben Spies 2)Casey Stoner 3)Andrea Dovizioso 4)Valentino Rossi 5)Nicky Haiden 6)Jorge Lorenzo 7)Colin Edwards 8)Hiroshi Aoyama 9)Marco Simoncelli 10)Toni Elias 11)Alvaro Bautista 12)Hector Barbera 13)Kousuke Akiyoshi 14)Cal Crutchlow 15)Randy de Puniet 16)Karel Abraham.

Emanuele Ballacci

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!