A “Pomeriggio Cinque” Fiordaliso si racconta

A “Pomeriggio Cinque” Fiordaliso si racconta. A Pomeriggio Cinque la celebre cantante si racconta, anche attraverso i momenti più difficili, lasciandosi andare ad una confessione a cuore aperto “Mio fratello morto mi manda dei messaggi”.

L’infanzia, i momenti e le tappe di Fiordaliso – Un’infanzia povera ma felice quella di Fiordaliso, che le fa dire: “Siamo sei fratelli, anche se il più piccolo non c’è più...” Il suo è un dolore intcolmabile! Del resto queste sofferenze sono indelebili ma la cantante ha una convinzione incrollabile, che per lei suo fratello le è sempre vicino, anche perché ha bisogno della sua presenza e si manifesta con lei, in maniera particolare, facendole trovare delle piume per terra! È di sicuro lui, ne è certa, quando ha bisogno guarda verso il cielo e dopo due secondi trova una piuma per terra. Nel corso della trasmissione pomeridiana di Barbara D’Urso Fiordaliso racconta i suoi momenti e le tappe che l’hanno segnata di più, le fasi più difficile della sua vita: dalla gravidanza ad appena 15 anni al dolore per la perdita del fratello più piccolo. La cantante 55enne racconta alla conduttrice partenopea Barbara d’Urso di sentire ancora la presenza del fratello morto tre anni fa e di come si manifesta: “Si manifesta, con me, attraverso delle piume, le trovo ovunque, soprattutto nei momenti più tristi”.

La gravidanza a 15 anni – La cantante, poi, in ogni caso, torna indietro nel tempo, a quando appena quindicenne, è rimasta incinta. “Per mio padre è stata una sconfitta, d’altronde negli Anni Settanta non era facile accettare che tua figlia fosse incinta a 15 anni, così’ sono andata in un istituto per ragazze madri”. Questo perché, nonostante tutti i pregiudizi, ha scelto, in ogni caso e comunque di avere un figlio. Il suo Sebastiano oggi ha 39 anni e a settembre la renderà nonna di Rebecca.

Maria Luisa L. Fortuna