Anticipazioni tv: su Canale5 “Un soffio per la felicità”

Un soffio per la felicità– In prima visione tv Canale5 questa sera, martedì 28 giugno, il film drammatico “Un soffio per la felicità“. Tratto dal libro di Karen Kingsbury che ha commosso l’America, “Like dandalion dust“, la pellicola mette in scena uno dei drammi più toccati, profondi e, allo stesso tempo, comuni, relativi all’adozione: l’eventuale ritorno dei genitori naturali e il conseguente sconvolgimento della vita di un nucleo familiare e dei suoi componenti. Ben diretto e ben interpretato, il film ha riscosso un discreto succsso negli States nel 2009, anno in cui è uscito, ma non un’ampia risonanza a livello internazionale.

Trama– Il film si apre sulla vita di un bambino di nome Joey, che trascorre felicemente la sua infanzia circondato dall’affetto della propria famiglia adottiva e dei lussi che questa gli concede giornalmente, dai giocattoli alle gite in barca. Ma basta un attimo a sconvolgere il quadretto idilliaco: i genitori naturali di Joey si rifanno vivi e avanzano pretese sul bambino, intenzionati a ricostruire la loro vita insieme. I due avevano deciso di darlo in adozione a causa di una complicata situazione legale ed economica, per la quale Rip, il padre, era stato arrestato e la madre, Wendy, si era ritrovata sola e senza soldi a dover crescere un bimbo.

Recensione– La critica ha accolto in maniera positiva la pellicola, soprattutto in relazione alla sceneggiatura. Sempre equilibrata nella caratterizzazione dei personaggi e nel raccontare le vicende che li colpiscono, chi guarda si trova di fronte ad una situazione che lo coinvolge automaticamente facendogli percepire il dramma della scelta. Perchè da una parte c’è l’amore e l’agiatezza della famiglia adottiva, dall’altra quello complicato e struggente della famiglia naturale: ma non ci sono buoni o cattivi e lo spettatore vivrà a pieno i dubbi, le perplessità e le emozioni nello stesso modo in cui le vivono i personaggi stessi.

Maria Serena Ranieri