Calciomercato Cagliari: Ekdal o Kasami per la mediana, per Barreto ostacolo stipendio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:34

Calciomercato Cagliari – In Sardegna si cerca un centrocampista: le strade battute o, semplicemente, sondate sono tante ma il problema sono le richieste delle altre società, spesso fuori portata per il club di Cellino.
Il Cagliari aveva, come obiettivo primario, Marco Parolo: il Cesena era disposto a trattare, ma partendo da una base di 8 milioni di euro. Troppi. Così come eccessiva appare, agli uomini mercato dei rossoblu, la richiesta della Sampdoria per Poli: 10 milioni o non se ne fa niente. La sensazione è che la seconda opzione sia più probabile: se Poli lascerà la Liguria non si accaserà a Cagliari.

Alternative – Ecco, allora, spuntare le prime alternative per garantire a Donadoni un centrocampista: si tratta di Kasami, talentino svizzero del Palermo seguito da diverse squadre di Serie A (Novara e Chievo in testa), e di Albin Ekdal, 21enne svedese appena riscattato dalla Juventus dopo una stagione al Bologna. Sullo scandinavo è noto l’interesse di Siena e Lecce, oltre che del Borussia Dortmund, fresco campione di Germania.

Barreto, ingaggio alto – Si complica, inoltre, la pista che portava a Barreto come puntello per l’attacco: il brasiliano ha un ingaggio vicino al milione di euro: una spesa che il club sardo non vuole accollarsi. La trattativa sembra difficile, anche perché sul giocatore si sono tuffati a capofitto i russi dell’Anzhi, pronti a coprire d’oro l’ex Bari.

Edoardo Cozza

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!