Calciomercato Napoli: destini incrociati per Sosa e Santana. Santacroce verso Parma

Calciomercato Napoli – Nonostante il polverone sollevato dalle esternazioni di Hamsik, in casa Napoli proseguono senza sosta i lavori di programmazione in vista della prossima stagione. I dirigenti del club partenopeo decideranno a breve il futuro di Josè Ernesto Sosa. L’agente del Principito, intervenuto durante la trasmissione “Si gonfia la rete” in onda su Radio Crc, ha spiegato che il giocatore vorrebbe continuare la sua avventura in maglia azzurra: “Sosa resterà al Napoli perchè ha ancora tre anni di contratto e non vuole andarsene senza aver dimostrato il suo valore – ha dichiarato Bilardo – Bigon mi ha detto che, se la volontà del ragazzo è quella di restare, può farlo tranquillamente. Se poi dovesse arrivare un’offerta importante,  la valuteremo insieme. Mazzarri non lo considera un titolare, ma Josè è un giocatore importante. Per rendere al meglio dovrebbe agire alle spalle della prima punta. In ogni caso, non ci sono i presupposti perchè venga ceduto: ama Napoli e il Napoli”.

Si allontana Santana – La permanenza di Sosa potrebbe chiudere definitivamente le porte all’arrivo di Mario Alberto Santana. Il destino dei due calciatori argentini sembra indissolubilmente legato. A confermare questa sensazione sono arrivate le parole del centrocampista ex Fiorentina: “Purtroppo negli ultimi giorni non è cambiato nulla, sto aspettando la chiamata di Bigon – ha spiegato Santana a Radio Kiss Kiss – So che c’è anche il Cesena sulle mie tracce, ma il mio desiderio è di vestire la maglia del Napoli. Spero che il club trovi una sistemazione per Sosa, perchè solo a quel punto potrei approdare in azzurro. La società di De Laurentiis è stata la prima a cercarmi, però più passa il tempo e più divento scettico riguardo al buon esito della trattativa”.

Santacroce saluta, ma è solo un arrivederci – Chi, con ogni probabilità, lascerà il Napoli è Fabiano Santacroce. Il difensore italiano potrebbe finire al Parma nell’ambito della trattativa che ha portato Dzemaili alla corte di Mazzarri. Il giocatore però ha voluto precisare che il suo non sarebbe un addio, ma solo un arrivederci: “Non ho ancora deciso nulla, ma se dovessi andare via lascerei un pezzo di cuore a Napoli. Sicuramente verrò spesso in città per la mia fidanzata, sono molto legato alla piazza partenopea e porterò sempre con me l’esperienza in azzurro. In questo momento ho bisogno di giocare per recuperare la forma migliore. Il mio obiettivo è diventare un calciatore importante per il Napoli ma tornerò solo quando sentirò di poter dare il mio contributo”.

Alessandro Suardelli