Calciomercato Siena: sogno D’Agostino. Caracciolo o Destro in attacco

Calciomercato SienaGaetano D’Agostino, a sorpresa, non è stato riscattato dalla Fiorentina la scorsa settimana. Il centrocampista palermitano è quindi tornato, mal volentieri, alla base cioè quell’Udinese che non più di un paio d’anni fa l’aveva lanciato nel grande calcio, portandolo anche a vestire la maglia della nazionale italiana, considerato l’erede naturale di Andrea Pirlo sia per la posizione in campo che per l’enorme quantità di talento. Ora le cose sono cambiate drasticamente. D’Agostino ha rotto con Udine e con l’ambiente friulano; non ha quindi alcuna intenzione di restare alla corte di Francesco Guidolin. E tanto meno l’Udinese sembra voler puntare di nuovo sul suo ex capitano. Molte soluzioni sono state paventate dal momento dell’apertura delle buste che hanno risolto i nodi delle comproprietà: l’ultima, in ordine strettamente cronologico, è un passaggio di D’Agostino dal bianconero al bianconero; da quello di Udine a quello di Siena. Per i toscani un ingaggio del genere sarebbe un sogno; per il giocatore probabilmente meno, visto che due estati fa era corteggiato da Juventus e Roma, mentre ora le grandi della serie A non considerano minimamente il centrocampista siciliano come un obiettivo di mercato. Ad ogni modo per garantirsi le prestazioni di D’Agostino i senesi dovranno battere la concorrenza di Bologna, Palermo e Parma.

Per l’attacco spunta il nome di Caracciolo – Su Andrea Caracciolo è sempre forte il pressing del Bologna, mentre anche il Rubin Kazan pare aver manifestato il proprio interesse per l’Airone: “Non escludiamo alcuna pista – dice il suo agente, Andrea D’Amico -. Il club russo cerca un centravanti di valore. È ancora presto per sapere cosa succederà”. Ad ogni modo questa soluzione pare molto difficile, dato che tre settimane fa l’attaccante bresciano ha rifiutato la Dinamo Kiev per rimanere in Italia, vicino a casa, al fianco della moglie Gloriana che aspetta due gemelli. La volontà del giocatore è quindi quella di non emigrare. L’interesse del Bologna per Janko ha aperto le porte di una trattativa al Siena a caccia di un attaccante di peso e prolifico. La collocazione toscana potrebbe essere molto gradita all’Airone, reduce da una buona stagione a livello personale, ma sfortunata per il Brescia. Qualora l’operazione Caracciolo non dovesse avere buon esito il Siena è già pronto a dirottare la propria attenzione su Mattia Destro del Genoa che piace molto anche al Novara.

Marco Valerio