Lecce: 29 quintali di corrispondenza non recapitata, denunciati 5 funzionari delle Poste (Video)

Posta mai recapitata, denunciati funzionari. La Guardia di Finanza di Lecce ha scoperto, a seguito di un’attività investigativa, oltre 29 quintali di corrispondenza non recapitata, depositati presso un centro di raccolta della provincia e pronti per essere destinati al macero. Le Fiamme Gialle salentine hanno accertato che per 3 quintali di posta non erano state esperite le preliminari procedure previste, cioé il tentativo di consegna delle missive agli effettivi destinatari, a cui segue la compilazione di uno specifico modello (denominato 24B), che attesti le motivazioni del mancato recapito.

Non rispettate le procedure previste. Cinque funzionari di ‘Poste Italiane Spa’ sono stati denunciati alla autorità giudiziaria per violazione, sottrazione e soppressione di corrispondenza, abuso d’ufficio e appropriazione indebita. E’ ancora in corso, data la mole di corrispondenza sequestrata, l’estrapolazione dal quantitativo rimanente delle missive per cui dovevano essere osservate le procedure previste. A questa attività sta collaborando personale delle Poste Italiane Spa. I dettagli dell’operazione sono stati resi noti nel corso di una conferenza stampa tenuta, oggi, presso la sede del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Lecce.

R. E.