Bambini, i dolci impediscono di ingrassare

CONDIVIDI

Dolci ai bambini, non ingrassano. Dolci e cioccolato per i bambini, nessun rischio di ingrassare. Sembra una notizia impossibile, ma una ricerca della Louisiana State University negli Stati Uniti ha scoperto che i bambini che mangiano regolarmente barrette di cioccolato o dolciumi vari hanno meno probabilità di essere in sovrappeso o obesi da adulti rispetto a chi evita totalmente tali prodotti (il 22% in meno). L’effetto si estende anche agli adolescenti, visto che se a quella età si mangiano dolciumi si hanno più probabilità di essere più magri con l’avanzare degli anni. I risultati della ricerca, diretta dalla dottoressa Carol O’Neil, sono stati pubblicati sulla rivista “Food and Nutrition Research”.

Lo studio della Louisiana. Per arrivare a queste conclusioni i ricercatori hanno monitorato più di 11.000 bambini e ragazzi di età compresa tra i 2 e i 18 anni d’età. Tali soggetti sono stati seguiti dal 1994 al 2004, e si è registrato peso e stile di alimentazione.E’ allora emerso come i bambini consumatori di dolciumi avevano fino al 22% in meno di possibilità di sovrappeso od obesità rispetto ai coetanei che non ne mangiavano. Quando poi si esaminavano gli adolescenti, la percentuale saliva al 26%. Infine, tutti i volontari che si dedicavano ai dolci  presentavano bassi livelli di proteina C-reattiva che, quando presente in eccesso, porta malattie cardiache ed altri disturbi cronici.

Attenzione a non eccedere. Secondo il team di ricercatori, chi consuma dolci fin dalla tenera età esercita la “disciplina alimentare”: sono più consapevoli delle loro abitudini dietetiche e sanno come gestire le calorie.Tuttavia, conclude la capo-ricercatrice Carol O’Neil, non bisogna eccedere: “I dolci non devono sostituire i nutrienti nella dieta. Si tratta di uno speciale trattamento e deve essere goduto con moderazione“.

Adriana Ruggeri