Calciomercato Fiorentina: scambio Frey-Acquafresca? Gilardino in partenza

Calciomercato FiorentinaSebastian Frey e la Fiorentina sono sempre più lontani. Con la probabile partenza del portiere Eduardo in direzione West Bromwich Albion, il Genoa potrebbe disporre dei contanti necessari per acquistare il portiere francese i cui rapporti con la società viola e la città di Firenze si sono da tempo deteriorati. Come ha confermato il presidente Preziosi,  Frey è obiettivo della società rossoblu per garantire alla difesa esperienza, tranquillità e sicurezza. All’ex interista è già stato proposto un contratto triennale, c’è un’intesa sulla parola e ora è necessario trovare un accordo con la Fiorentina. I viola posso contare su Boruc, portiere titolare per buona parte della scorsa stagione e vorrebbero liberarsi del pesante ingaggio di Frey, che ha appena chiuso la sesta stagione consecutiva in maglia viola. L’estremo difensore francese comunque è reduce da una stagione travagliata, con un infortunio al ginocchio che lo ha tenuto lontano dal campo per circa sei mesi. Il dialogo tra Genoa e Fiorentina prosegue e potrebbe comportare conseguenze fruttuose per i due club grazie all’inserimento di contropartite tecniche. Robert Acquafresca e Miguel Veloso, interessano alla squadra viola e potrebbero essere inseriti in uno scambio, sebbene è probabile che solo uno dei due giocatori partirà alla volta di Firenze. Al momento Acquafresca sembra il favorito a lasciare Genova, destinazione poco gradita al giocatore e giocatore poco gradito alla dirigenza rossoblu che vede in lui poco più che una merce di scambio per arrivare a nomi importanti. In questo senso l’operazione Frey rispetterebbe perfettamente tali prerogative.

Gilardino parte – Ad ogni modo la Fiorentina ha bisogno di fare cassa per poter dare una sferzata decisiva al proprio calciomercato. Persi a parametro zero Donadel e Santana i viola sono intenzionati a mettere da parte un tesoretto da poi reinvestire in acquisti importanti. Alberto Gilardino potrebbe essere uno dei giocatori sacrificati. Il suo nome è da tempo nella lista dei cedibili, benché finora nessuno si sia presentato a Firenze con un’offerta concreta per il centravanti della nazionale. L’ex attaccante del Milan e l’esterno d’attacco Vargas hanno un buon mercato e Corvino potrebbe sfruttare la situazione a proprio vantaggio. Il centravanti di Biella è da tempo nel mirino di Malaga, Villarreal e Marsiglia e potrebbe alla fine accettare il trasferimento all’estero anche se il gradimento del centravanti va in primis alla Premier League.  La trattativa con il Genoa per la cessione di Frey e il conseguente arrivo a Firenze di Robert Acquafresca potrebbero sbloccare definitivamente la situazione. L’unico problema è rappresentato dall’ingaggio piuttosto elevato, rispetto agli standard viola, di Acquafresca che un netto di 1,2 milioni di euro.

Marco Valerio