Calciomercato Napoli: Inler, giorni decisivi. E Trezeguet è vicinissimo

Calciomercato Napoli – Sono giorni caldissimi per il calciomercato del Napoli. La società partenopea, alle prese con una vera e propria rivoluzione nella zona nevralgica del campo, si sta infatti muovendo in queste ore per chiudere l’acquisto di almeno un centrocampista centrale. Il nome più gettonato rimane quello di Gokhan Inler, che da diverse settimane è associato al club di De Laurentiis. Rimangono comunque in piedi altre ipotesi: la più concreta è quella che porta al mediano del Tottenham Wilson Palacios, ma in casa azzurra si pensa anche a Vidal, il cileno che piace anche alla Juventus. Per quanto riguarda il vice Cavani, invece, tutte le piste sembrano portare a David Trezeguet, come ha confermato anche il suo procuratore.

Inler, si cerca l’intesa – Le partenze di Pazienza, Blasi e Yebda hanno lasciato un vuoto in mezzo al campo e il Napoli si sta muovendo per colmarlo. Non è una novità che De Laurentiis e Mazzarri vogliano a tutti i costi Inler: il presidente partenopeo ha parlato tempo fa con Pozzo, patron dell’Udinese, trovando un accordo di massima sulla base di circa 12,5 milioni più vari bonus. Ora manca l’intesa con il giocatore: sull’ingaggio non dovrebbero esserci problemi (si parla di 1,8 milioni a stagione), resta da definire la questione legata ai diritti d’immagine, argomento su cui De Laurentiis non transige. In caso di mancato accordo i partenopei sono pronti a buttarsi su Palacios, 26enne centrocampista in forza al Tottenham, che però ha il “difetto” di essere extracomunitario (è infatti nato in Honduras).

Trezeguet sempre più vicino – Ma le mosse del Napoli non riguardano solo il centrocampo. Con la partecipazione nella prossima Champions League, Walter Mazzarri ha bisogno di qualche giocatore in più anche nel reparto avanzato, dove l’anno scorso il tridente composto da Hamsik, Lavezzi e Cavani ha avuto poche alternative. Va letto in questo senso l’interessamento per David Trezeguet, che ha lasciato l’Hercules Alicante dopo la retrocessione in Seconda Divisione. Il procuratore del centravanti francese, Antonio Caliendo, ha rilasciato dichiarazioni inequivocabili: “David è rimasto colpito dagli apprezzamenti di De Laurentiis, la stima del presidente del Napoli ha scatenato altre scintille. Non voglio correre troppo ma io penso che lui quella casacca la senta quasi addosso. Vedremo“. A questo punto la palla passa a Mazzarri: se ci sarà il benestare del tecnico, Trezeguet giocherà all’ombra del Vesuvio.

Pier Francesco Caracciolo