Condannato Dukan: la sua dieta fa male

Condannato Dukan. 1 a 0 per  Jean Michel Cohen. Pierre Dukan, famoso per l’omonima dieta apprezzata da attori e cantanti USA, infatti, è stato condannato dal tribunale francese  a pagare un ammenda di 3000 per accusa infondata. Ideatore della dieta molto in voga tra i vip che è diventata famosa per aver dato una linea perfetta a Kate Middleton che si basa su una logica iperproteica decisamente dannosa alla salute, Dukan ha subito una dura sconfitta.

La polemica. Durante un’intervista ad una rivista specializzata, il dottor Jean Cohen ha utilizzato parole non molto gentili nei confronti della dieta Dukan “Il metodo Dukan procura gravi problemi di salute. Aumenta il colesterolo e può causare problemi cardiaci e cancro al seno. La dieta porta giovamento soltanto all’industria del dimagrimento, ai dottori, ai venditori di pillole, agli editori e ai giornali”. Parole che sono finite in tribunale perché giudicate dimmafatore dal nutrizionista Dukan. Richard Malka, rappresentante di Cohen, mescola soddisfazione ed ironia: “Neppure il giudice si è fatto convincere dalla dieta Dukan. Nei mesi scorsi avevo sostenuto che questo processo fosse grottesco. La corte ha ribadito l’infondatezza delle accuse. È una sconfitta totale per il dottor Dukan”.

Una difesa “ironica”. Dukan e il suo legale si difendono con ironia. Un comunicato che sostiene che Jean Cohen sia scorretto come uomo e come medico, criticando un amico e violando la deontologia professionale, che impedisce ai medici di parlar male pubblicamente dei colleghi. Un comunicato che termina senza mezzi termini “Il regime ipocalorico di Cohen è un fallimento. In 55 anni non è riuscito a impedire che i francesi in sovrappeso e obesi passassero da 500.000 a 22 milioni”. Chi vincerà il prossimo round? Perché sicuramente ci sarà un altro round.. E soprattutto davanti a questa sconfitta per Dukan, ci saranno ancora donne che si affideranno alla sua dieta o preferiranno essere seguite da un altro nutrizionista?

Daniela Ciranni