Emma Watson: fra vecchi amori e buoni propositi dice addio a Hermione

Emma Watson Hermione – La bella Emma Watson è obbligata, come i suoi storici colleghi, a dire addio a “Harry Potter”, la saga che le ha regalato il successo e non solo. L’attrice che veste i panni di Hermione Granger sin dai tempi in cui era solo una ragazzina dai capelli voluminosi, ha di certo guadagnato molto dalla celebre pellicola, e non si parla solo di soldi, altrimenti alla giovane non costerebbe così tanto salutare per sempre Hogwarts, le scope volanti, le lezioni di pozioni e quant’altro. Sebbene dire “addio” alla saga del maghetto sia difficile per Emma, la giovane ha progetti da vivere, buoni propositi da coltivare e bei ricordi da ricordare, come ad esempio una simpatica cotta infantile.

Niente diete estreme – La giovane Emma Watson non ha le idee chiare solo professionalmente parlando. Sembra che la bella attrice abbia intenzione di conservare la propria semplicità e la propria bellezza genuina. Chirurgia plastica, diete estreme e cose simili? A quanto pare la giovane non ne vuole sapere: « Se dovessi stare attenta alle calorie di ogni cosa che entra nella mia bocca o magari fare attenzione tutto il giorno a quello che ho adosso e farmi il botox a ventidue anni diventerei pazza. », ha saggiamente asserito Hermione, che ha concluso dicendo: «Non voglio assolutamente che sia così». Decisamente ottimi i propositi di Emma Watson, che merita incoraggiamento e rispetto.

Una cotta per Tom Felton – Emma Watson ha ammesso di aver avuto, durante i primi due film, una bella cotta per Tom Felton, ovvero Draco Malfoy. Come biasimarla? Il giovane è di certo uno dei più carini della saga. Il biondissimo serpeverde sapeva tutto. Ovviamente si tratta di una storia passata che i due, ora ottimi amici, ricordano ridendo: d’altronde quando Emma Watson iniziò a vestire i panni di Hermione era ancora una bambina!

M.C.