Sister Act – il Casting: chi sarà la prossima Whoopi Goldberg

Sister Act – il Casting: chi sarà la prossima Whoopi Goldberg. Il prossimo ottobre al Teatro Nazionale di Milano debutta la versione italiana di Sister Act – Il Musical. Da qui la domanda: ma chi sarà la nuova  Deloris- Suor Maria Claretta ovvero la “svitata in abito da suora”, la finta “sorella” che nel ‘92 ha reso Whoopi Goldberg una delle attrici americane più famose al mondo? Parte in esclusiva su Sky Uno dal 9 luglio  SISTER ACT – IL CASTING, il programma che seguirà per 18 puntate tutte le fasi di selezione che porteranno alla definizione del cast del musical, prodotto dalla stessa attrice premio Oscar e da Stage Entertainment. Ogni sabato e domenica alle 15.30 il pubblico di Sky Uno potrà vedere i quattordici giorni di provini tra Roma e Milano, per undici ruoli da assegnare, ai quali hanno preso parte duemila candidati:  professionisti affermati, studenti delle accademie di spettacolo, autodidatti, comici di cabaret, malcapitati e volti noti, tutti desiderosi di entrare a far parte del musical.

La differenza dal film – Rispetto alla pellicola, Sister Act – Il Musical sarà ambientato negli anni Settanta e avrà come colonna sonora le più irresistibili hit della disco music di quegli anni. La giura che  sceglierà  il cast del musical è composta da Federico Bellone (Artistic Director, Stage Italy), Simone Manfredini (Musical Director Sister Act Italy), Chiara Noschese (Casting consultant) a cui si aggiungono i supervisor internazionali di Stage: Carline Brouwer (Director Sister Act), Michael Kosarine (Musical Supervisor), Jan Verveer (International Executive Producer) e Frances Chiappetta (Coreographer). Sister Act – Il Casting è un programma prodotto da Stage Entertainment per Sky Uno.

Non un talent show ma un programma – Non un talent show, ma un programma dove i candidati si esibiranno per aggiudicarsi una vera e propria scrittura da parte di Stage per far parte di uno spettacolo che già si annuncia come uno dei più attesi della prossima stagione teatrale. Un’opportunità professionale per gli undici artisti che andranno in scena sul prestigioso palco del Teatro Nazionale di Milano con ben otto repliche settimanali dello spettacolo a partire dal 27 ottobre. Per partecipare a questo casting bisogna avere: molto talento, saper cantare, ballare e recitare, le tre specialità fondamentali del musical. Ogni puntata vedrà i candidati presentarsi di fronte alla commissione internazionale di Stage Entertainment, che dovrà decretare quali tra loro avrà tutte le doti indispensabili per prendere parte a un musical in pieno stile Broadway.
Maria Luisa L. Fortuna