Calciomercato Lecce: serve un portiere, interessano Julio Sergio e Manninger

Calciomercato Lecce – La squadra pugliese è ufficialmente alla ricerca di un portiere per la prossima stagione. Dopo aver ceduto Antonio Rosati al Napoli a titolo definitivo, il Lecce si ritrova ora con la porta sguarnita. Buona affidabilità ed esperienza nella massima serie sono i requisiti fissati dal direttore sportivo del Lecce Carlo Osti. I nomi che rispondono all’identikit sono principalmente due: Julio Sergio, 33 anni, della Roma e Alexander Manninger, 34 anni, della Juventus. Tuttavia, al momento attuale, entrambi gli obiettivi appaiano irraggiungibili, a causa delle elevato ingaggio che percepiscono nelle squadre di appartenenza.

Julio Sergio ancora in giallorosso – L’ingaggio è tuttavia un ostacolo solo apparentemente insormontabile. Infatti, qualora le società decidessero di vendere i loro calciatori allo scopo di sfoltire la rosa, sarebbero probabilmente disposte allo sforzo di partecipare parzialmente al pagamento del loro ingaggio. Nella fattispecie, la Roma appare essere disponibile a questa soluzione. Sfumato infatti l’interesse di Malaga e West Bromwich Albion per l’estremo difensore brasiliano, il club capitolino si ritroverebbe a dover forzatamente fare i conti con un portiere di troppo che percepisce un ingaggio di 800mila euro annui. Per questa ragione, non sarebbe difficile ipotizzare che la Roma faciliterebbe in tutti i modi la sua cessione, soprattutto verso il Lecce, squadra da sempre amica e con gli stessi colori sociali.

Dubbi su Manninger – Discorso diverso per l’estremo difensore della Juventus Alexander Manninger. Senza dubbio abbandonerà Torino, tuttavia sulle sue tracce ci sarebbe già il Siena, squadra neopromossa in Serie A in cui ha già militato dal 2004 al 2008. Il Lecce rimane comunque in corsa, tuttavia dovrebbe sobbarcarsi l’intero ingaggio che ammonta a 500mila euro annui. Infatti, la Juventus, considerata l’alternativa Siena, non sarebbe disposta a partecipare alla cessione e perciò per il suo acquisto la squadra pugliese dovrebbe sfondare il tetto massimo di ingaggio. Ipotesi per ora inverosimile che relega Manninger in una posizione di outsider rispetta a Julio Sergio, obiettivo numero uno del mercato salentino.

Emanuele Ballacci