Lino Banfi finisce sulla sedia a rotelle per colpa dei fans

Lino Banfi – Dopo averlo dato per morto arriva una nuova notizia dal web riguardante il comico italiano Lino Banfi e stavolta non si tratta affatto di una bufala infatti il nonno Libero di Un Medico in famiglia è finito su una sedia a rotelle a causa di un incidente accorso. E ciò è avvenuto proprio in corrispondenza del suo 75esimo compleanno quando il comico è volato negli Stati Uniti per raggiungere la famiglia e festeggiare insieme a loro un compleanno da ricordare. E questo compleanno di certo non se lo scorderà Lino Banfi che ha raccontato di questo “piccolo imprevisto” infatti attraverso uno spintone involontario il comico è scivolato finendo sulla sedia a rotelle. Niente di grave dunque per Lino Banfi che ha raccontato l’episodio in una intervista radiofonica: “Vi dò uno scoop – ha detto infatti il simpaticissimo Lino Banfi, con tono scherzoso come suo solito – sono in sedia a rotelle. Ero con mia moglie e mio figlio mentre facevo alcune foto con i fan e sono scivolato causando qualche danno al menisco, ora sono a Las Vegas su una sedia a rotelle”. Insomma, un menisco andato e impossibilitato a camminare, il comico che avrebbe senz’altro voluto trascorrere più allegramente il giorno del suo compleanno, caratterizzato invece da questo spiacevole “fuori programma”.

In attesa di rivederlo in tv in autunno con la nuova fiction “Il commissario Zagaria”, Lino Banfi aveva visto bene di recarsi negli States per staccare un po’ e rilassarsi in compagnia dei suoi cari, peccato però che questo relax auspicato gli è costato un po’ troppo, per quanto l’incidente, a detta del comico pugliese, sia qualcosa di poco conto ma comunque a causa di questo dovrà rimanere inchiodato per un po’ alla sedia a rotelle. Colpa dei fans dunque che per avere un autografo da lui che è ammirato anche in America, hanno causato questo scivolone al nostro Lino nazionale, che catapultandosi a terra e pur finendo su una sedia a rotelle non ha però perso il senso dell’umorismo.

A.O.