Calciomercato Cagliari: si lavora per i ritorni di Acquafresca e Suazo

Calciomercato Cagliari – Il mercato del Cagliari, come quello di molte squadre che puntano ad una tranquilla salvezza la prossima stagione, si sta focalizzando nella ricerca di una punta di primo piano. Tre i nomi caldi per il reparto avanzato dei sardi: Robert Acquafresca, Paulo Vitor Barreto e David Suazo. Due di questi tre nomi vestiranno quasi certamente la maglia rossoblu nella stagione che si appresta a iniziare. Acquafresca e Barreto sono sostanzialmente in ballottaggio tra loro: l’approdo di uno in Sardegna esclude quello dell’altro. Cellino ha mal digerito la partenza di Acquafresca, perso alle buste con il Genoa e vorrebbe riprendere l’ex attaccante di Inter e Atalanta, fattore decisivo della salvezza degli isolani lo scorso campionato. Con i sardi il centravanti torinese ha collezionato 37 presenze e 8 gol nella stagione 2010-11 cui vanno aggiunte le 68 partite con 24 reti messe a segno nel biennio 2007-09, primo passaggio dell’attaccante con il Cagliari prima di passare all’Atalanta prima e al Genoa poi. Il terzo ritorno di Acquafresca in Sardegna pare difficile, soprattutto per via dell’alto numero di pretendenti al giocatore (Bologna, Fiorentina, Napoli, Udinese), ma non impossibile: Cellino è molto determinato in merito, come si è lasciato scappare ai microfoni di Sportitalia. L’alternativa è già in tasca e si tratta di Barreto, riscattato dall’Udinese, ma che difficilmente rientrerà nel progetto friulano ed è pronto ad accasarsi altrove, con una preferenza manifestata per i sardi.

Suazo ciliegina sulla torta – Oltre a quello di Robert Acquafresca potrebbe esserci un altro ritorno in casa cagliaritana: quello di David Suazo. In questo caso le probabilità di buona riuscita dell’operazione sono decisamente più alte e quanto pare siamo ormai alla discussione dei dettagli che sanciranno la chiusura positiva della trattativa. Il trentaduenne attaccante honduregno è attualmente svincolato e, dopo due esperienze negative all’Inter e una non del tutto positiva al Genoa, è deciso a rilanciarsi. E per farlo ha scelto quella piazza che lo fece grande a partire da 12 anni fa. Tanto tempo infatti è passato dal primo ingaggio di Suazo in maglia rossoblu: 8 stagioni con i sardi (dal 1999 al 2007) segnate da 255 partite e 94 reti messe a referto.

Marco Valerio