Il 23 luglio al via la quarta edizione del Venezia Jazz Festival

Prenderà il via il 23 luglio la quarta edizione del Venezia Jazz Festival. Alle 18, infatti, alla Stazione Ferroviaria Santa Lucia la marching band dei Wonderbrass inaugureranno l’edizione 2011 con un concerto composto da brani dixieland e ragtime, riproposti utilizzando gli strumenti originali dell’epoca. La brass band composta da Andrea Smiderle, Gabriele Pavani, Roberto Masin, Jaco Scanavini, Andrea Boschetti e Riccardo Paio si esibirà gratuitamente e offrirà un viaggio musicale da New Orleans a Chicago, sulle note degli anni 30.
La manifestazione musicale veneziana si sposterà poi nell’atrio di Palazzo Grassi dove, alle 21.30, Petra Magoni e Ferruccio Spinetti presenteranno il progetto Musica Nuda. Il titolo rispecchia il concetto della ricerca dell’essenzialità musicale che si basa solo sulla voce e sul suono del contrabbasso. In scaletta i brani del loro nuovo album, Complici, e alcuni classici e cover (Guarda che luna, Come together, Tu, forse non essenzialmente tu o Arrivano i cinesi). I prezzi del concerto variano dai 40 ai 25 euro.
Domenica 24 luglio, in occasione della chiusura della mostra The Art of Hard Rock, il Teatro Goldoni ospiterà ad ingresso libero il concerto di Michele Polga 4tet. In scaletta i brani dei due album solista di Michele Polga e pezzi “classici”, con la collaborazione di un ensemble già collaudato.
Martedì 26 luglio uno degli appuntamenti più attesi di Venezia Jazz Festival: il concerto di Cesária Evora, accompagnata sul palco del Teatro La Fenice (inizio ore 21, biglietti in vendita da 20 a 60€) da una band con cui presenterà i brani tratti dal suo nuovo album Nha Sentimento (I miei sentimenti). La più conosciuta interprete della morna, che unisce percussioni dell’Africa occidentale al fado portoghese, alla musica brasiliana e i canti di mare britannici, ha ottenuto un grande successo a livello internazionale e conquisterà il pubblico presente con un insieme di sonorità malinconiche e affascinanti.
Mercoledì 27 luglio alle ore 21, sempre al Teatro La Fenice, un doppio concerto: Trilok Gurtu e Omar Sosa 5Tet (biglietti da 20 a 40€). Le improvvisazioni di Gurtu, originario di Bombay, saranno seguite dal mix di jazz, musica cubana e world music di Omar Sosa, la cui caratteristica principale è un’incredibile ecletticità. Sosa porterà a Venezia il progetto Kind of Blue: una rivisitazione della pietra miliare della storia della musica, in occasione dei 20 anni dalla scomparsa di Miles Davis.

La suggestiva cornice di Piazza San Marco renderà ancora più indimenticabile il concerto di Sting e l’Orchestra filarmonica della Fenice. Venerdì 29 luglio, alle ore 21.30, Sting ripercorrerà la sua straordinaria carriera con i brani dei Police e della sua esperienza solista in una versione sinfonica, accompagnato dall’orchestra diretta da Sarah Hicks. Il Symphonicity tour è uno degli eventi di maggior successo della musica dal vivo in questa estate del 2011 e gli spettatori potranno ascoltare canzoni come Roxanne, Next To You, Fragile, Desert Rose o Every Breath You Take scoprendone nuovi ed affascinanti suggestioni musicali. I biglietti per il concerto di Sting sono in vendita a partire da 55€.
La quarta edizione del Venezia Jazz Festival si concluderà con il concerto di Ty Le Blanc e Venice Soul Band domenica 31 luglio, alla Punta della Dogana (ore 17.30). La cantante originaria del Texas ha già conquistato il pubblico veneziano grazie ad una serie di concerti travolgenti che l’hanno vista protagonista sulle note di blues, jazz, r&b, country, rock e pop. Le sonorità black e il fascino di una voce unica daranno vita ad un evento esclusivo composto da una visita guidata alla mostra Elogio del Dubbio, un cocktail e il concerto al tramonto. Al prezzo di 35 euro sarà possibile prenotare il proprio posto su una gondola o motoscafo, da dove si potrà ammirare anche la splendida vista sul Canale della Giudecca.
Durante i giorni dell’evento musicale si svolgeranno anche una serie di concerti gratuiti in Campo dell’Erbaria a Rialto (dalle ore 19), jam session all’Hard Rock Café (dalle ore 23) e due Jazz Dinner (il 27 e il 31 luglio) all’Hotel Londra Palace. Completano il già ricco programma i Pomeriggi Letterari alla Fenice con musicisti e scrittori (Vitaliano Trevisan, Tiziano Scarpa e Marco Mancassola saranno gli ospiti del 28, 29 e 30 luglio), e, presso la Fondazione Querini Stampalia, la proiezione di filmati editi ed inediti di Miles Davis intitolata I Caleidoscopici Mo(n)di di Miles Davis (19,20,21 luglio e 26,27,28 luglio)

La quarta edizione del Venezia Jazz Festival è stata realizzata sotto la guida del direttore artistico Giuseppe Mormile e organizzato da Veneto Jazz in collaborazione con la Regione del Veneto e la Città di Venezia e con il sostegno di Fondazione Antonveneta ed Enel.

Beatrice Pagan