Calciomercato Catania: Andujar piace al Genoa. Plasmati alla Nocerina

Calciomercato Catania – Recentemente il presidente del Genoa Enrico Preziosi ha confermato di apprezzare parecchio Mariano Andujar, portiere del Catania da molte fonti di mercato considerato in uscita e che ora viene preso in considerazione dal Grifone. Il Genoa però continua a puntare forte su Emiliano Viviano. È lui il primo nome nella lista delle preferenze, l’Inter non vuole cederlo in prestito ma i liguri sono disposti ad attendere ancora, non hanno fretta. C’è la consapevolezza che alla fine l’affare si farà. Se qualcosa dovesse andare storto, però, resterebbe valida la pista Andujar, senza scartare i vari Frey (Fiorentina), Storari (Juventus) e Sirigu (Palermo).

Plasmati si accasa alla Nocerina – Si è finalmente risolta la controversia che vedeva coinvolto Gianvito Plasmati. L’ex attaccante dell’Atalanta non aspettava altro che ripartire dal calcio giocato dopo il lungo braccio di ferro con il Catania. Nell’estate del 2010 Plasmati viene messo fuori rosa a causa di una disputa con la società: il giocatore sostiene di non aver accettato di rinnovare il proprio contratto e si ritiene, pertanto, svincolato a partire dal 30 giugno. La dirigenza, d’altro canto, possiede un rinnovo fino al 2011 su cui è apposta la firma di Plasmati, il quale contesta l’autenticità del documento e presenta ricorso alla Commissione tesseramenti. Una perizia ordinata il 30 agosto 2010 dalla Corte di Giustizia Federale dichiara che la firma è originale, dando ragione al Catania. Successivamente, il legale del calciatore ha sottoposto alla Corte una controperizia, ottenendo la riapertura del caso e la ripetizione dell’esame calligrafico. La sentenza, attesa intorno alla metà di gennaio 2011, è giunta solo a metà marzo e ha respinto l’appello di Plasmati, confermando la validità del contratto fino al giugno successivo. Esaurito il contratto e dopo un anno di inattività Plasmati ha effettuato un periodo di prova al Celtic Glasgow, terminato il quale si è trasferito alla Nocerina neo-promossa in Serie B, al momento senza alcun vincolo. Plasmati e il direttore sportivo Pastore hanno un ottimo rapporto, i tifosi campani confidano nella contrattualizzazione dell’attaccante, che tanto bene sta facendo in ritiro con la squadra. C’è fiducia in tal senso, ma in cuor suo Plasmati attende ancora speranzoso la chiamata di un club più importante.

Marco Valerio