Zucchero: per il Teatro Valle occupato ed Amy Winehouse

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:59

Zucchero – Ieri Zucchero Fornaciari si è esibito allo Stadio Olimpico di Roma. Sempre molto amato dai suoi fan, Zucchero ha cantato ieri non solo per loro, ma anche per una sua collega deceduta il giorno del proprio concerto e per gli artisti che da decine di giorni tengono occupato il Teatro Valle. I gesti di Zucchero nei confronti di Amy Winehouse e dei occupanti sono stati puntuali e apprezzati da molti.

Teatro Valle Occupato – Si è sentito molto parlare del Teatro Valle ultimamente. Quest’importante luogo di cultura e di arte è diventato da un po’ di tempo simbolo di una protesta che può di certo essere inserita all’interno di quelle battaglie che hanno sostenuto e stanno sostenendo non solo gli artisti e gli attori, ma anche gli studenti, gli operai e tanti altri. Sono stati in molti a schierarsi dalla parte degli occupanti del Teatro Valle; Elio Germano è stato fra i primi a che hanno fatto sentire la propria voce d’appoggio alla protesta. Anche Zucchero Fornaciari ha voluto manifestare la propria vicinanza al Teatro Valle e a tutti coloro che stanno combattendo al suo interno. Il cantante emiliano ha donato ben duecento biglietti agli occupanti, che continuano a portare avanti le proprie battaglie. “Il Valle Occupato è simbolo di una protesta che va ben oltre le pareti fisiche del Teatro”, hanno detto gli occupanti, e questo Zucchero sembra averlo capito benissimo.

Amy Winehouse – Ieri Zucchero non ha pensato solo alla causa dell’occupazione del Teatro Valle di Roma. Un pensiero quasi dovuto è andato ad Amy Winehouse, morta a soli ventisette anni per un’overdose. Zucchero ha dedicato alla collega una canzone durante il proprio concerto capitolino. Mentre cantava ha fatto “ciao” con la mano, quasi a voler porgere un ultimo tenero saluto alla giovane cantante di “Rehab”, la cui morte sta riempiendo i social network di dolore da una parte e di supponenza dall’altra.

Martina Cesaretti

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!