Calciomercato Inter: torna di moda il nome di Palacio

Calciomercato Inter – Continua la caccia dell’Inter all’esterno d’attacco che si adatti alla perfezione al modulo di Gasperini. Dopo aver perso Sanchez (approdato al Barça alla corte di Guardiola) e dopo i tentennamenti di Tevez, torna di moda un nome insistentemente voluto dal neo-tecnico: Rodrigo Palacio. L’esterno argentino, approdato al Genoa proprio quando Gasp era seduto sulla panchina ligure, sarebbe l’obiettivo numero uno grazie anche al costo del cartellino e all’ingaggio non eccessivo. Il presidente Moratti infatti, ha più volte ribadito di voler calcare l’onda del fair-play finanziario, evitando così spese folli che possono in futuro gravare sul bilancio. L’incontro tra le due società è previsto per domani, ma nei giorni scorsi Preziosi è stato chiarissimo: “Trattaremo Palacio, ma di sicuro non partirà se non verrà inserita una contropartita nella trattativa“. La dirigenza nerazzurra è quindi avvertita e non resta che decidere chi dei partenti può tornare utile alla causa.

Diverse le alternative in uscita – La lista dei partenti in casa Inter è abbastanza folta, e non ci dovrebbero essere problemi nel trovare una contropartita tecnica che faccia al caso del Genoa. Tuttavia, l’obiettivo numero uno dei rossoblu è quasi sfumato. Goran Pandev infatti, primo indiziato a lasciare la Milano nerazzurra, non si è detto entusiasta della probabile destinazione, visto che vorrebbe giocarsela per conquistare un posto nello scacchiere di Gasperini. D’altro canto, il presidente Preziosi tuona: “Al Genoa arriveranno solo calciatori felici di indossare questa maglia. Pandev non mi sembra faccia al caso nostro“. Parole chiare quelle del patron rossoblu che quindi potrebbe accontentarsi di altri uscenti. L’alternativa al macedone sembrerebbe essere il giovane Castaignos, appena approdato in nerazzurro dopo la parentesi in Olanda con il Feyenoord. Tuttavia, l’Inter vorrebbe prendere un pò di tempo necessario per piazzare gli esuberi non in sintonia con Gasperini e l’argomento Palacio slitterebbe dunque di qualche giorno.

Giuseppe Carotenuto