Mondiali di nuoto, azzurro medaglia: la Pellegrini bissa l’oro, Scozzoli l’argento

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:15

Mondiali di nuoto – Il bis è servito. La piscina di Shanghai, dove sono in corso i Mondiali di nuoto, si colora d’azzurro intenso. E’ il fattore F a raddoppiare. Raddoppia Federica Pellegrini, che agguanto l’oro nei 200 sl. E raddoppia Fabio Scozzoli, argento nei 50 rana.
Risultati importanti, di rilievo. Il tutto in ottica Londra 2012. Con gli azzurri che avranno chance importanti.
Punta di diamante è Federica Pellegrini (e chi sennò?). Una gara in rimonta, di rabbia e d’orgoglio. Si è presa l’oro perchè, come ha poi dichiarato fuori dalla vasca, non poteva permettere ad altri di entrare in casa propria. La casa è salva. E l’armadio delle medaglie luccica d’oro più che mai.

Rana color argento – Il secondo argento del Mondiale. E un record italiano ancora abbattuto. Fabio Scozzoli, dopo i 100 rana, dice la sua anche nei 50. E si piazza ancora al secondo posto, battuto solo dal brasiliano Felipe França da Silva. Prima del Mondiale non se lo aspettava nessuno. Adesso Scozzoli è un prospetto più che importante in vista delle Olimpiadi londinesi.

Altre gare – Delusione per Pippo Magnini nei 100 sl: qualificatosi bene in batteria, l’ex campione iridato viene eliminato in semifinale. Bene Luca Dotto, qualificatosi per la finale della stessa gara.
Anche il Setterosa viene eliminato in semifinale: le azzurre della pallanuoto si sono arrese per 14-11 alla Grecia. Si lotterà per il bronzo, ma il ticket per Londra è stato obliterato.

Edoardo Cozza

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!