Calciomercato Genoa: in chiusura per Frey. Asse con l’Inter per Casemiro

Calciomercato Genoa – Stando a quanto riferisce l’edizione odierna del quotidiano genovese Il Corriere Mercantile, il Genoa è ormai in procinto di chiudere la questione portiere e trovare un numero uno all’altezza dopo la partenza di Eduardo. La scelta è stata fatta (anche perché il grave infortunio di Emiliano Viviano ha ridotto e di molto la rosa dei papabili al ruolo di estremo difensore genoano), l’offerta formalizzata, si attende solo l’ok del giocatore. A difendere i pali del Grifone nella prossima stagione sarà il francese Sebastian Frey, in uscita dalla Fiorentina, che ha vinto la concorrenza di un candidato dell’ultimo minuto, ossia l’argentino Sergio Romero dell’AZ Alkmaar, anch’egli in rotta con il rispettivo club. “Il patron genoano Enrico Preziosi – riporta Il Corriere Mercantile – ha voluto incontrare l’estremo difensore per verificarne condizioni e soprattutto motivazioni, e lo ha scoperto carico come una molla, determinato a dimenticare le amarezze degli ultimi tempi in casa Fiorentina. Ottenute le risposte che voleva, il presidente gli ha fatto firmare un contratto di cinque anni”. Si attendono ulteriori sviluppi nelle prossime ore.

Asse con l’Inter per Casemiro – Mentre resta in piedi la pista che porterebbe Rodrigo Palacio in nerazzurro e che potrebbe riservare anche un gradito e clamoroso di Diego Milito a Genova, l’asse tra Inter e Genoa prosegue proficuamente. Secondo le indiscrezioni riportate da Tutto Mercato Web, i club di Moratti e Preziosi sono in procinto di imbastire un’operazione di mercato molto simile a quella che lo scorso anno ha portato Kevin Prince Boateng al Milan. La differenza sostanziale, in questo caso, vedrebbe il Genoa come beneficiario e non solo mediatore. Il protagonista di questo particolare giro di mercato è il giovane Casemiro, centrocampista brasiliano, seguito dall’Inter da diversi mesi. Il talento della nazionale Under 20 carioca arriverebbe a metà tra il club di Moratti e quello di Preziosi, però, a differenza dell’operazione che ha poi portato il ghanese in rossonero, resterebbe in Liguria il primo anno, almeno per cominciare a farsi le ossa. Poi il suo futuro sarebbe comunque a tinte nerazzurre.

Marco Valerio