Calciomercato Parma: scatto per Rubin, Cigarini in stand by

Calciomercato Parma – E’ quasi fatta per Matteo Rubin. Il Parma ha superato nella corsa al terzino sinistro ex Bologna, ma di proprietà del Torino, il Cesena, fino a qualche ora fa in vantaggio nella trattativa.
I ducali hanno la preferenza della dirigenza granata perché sono disposti ad acquistare anche un altro dei giocatori in esubero al Torino. Si tratta di Paolo Zanetti che, però, non resterebbe in Emilia e verrebbe girato in comproprietà o in prestito altrove.
Rubin risolverebbe la grana terzino che affligge il dg Leonardi: la pista Raggi, infatti, molto accreditata negli scorsi, sembra essersi raffreddata.

Cigarini, tutto fermo – Il sogno per la mediana è il ritorno di Luca Cigarini. Ma la trattativa per il regista appare bloccata. Nonostante il fortissimo interesse degli emiliani, infatti, pare che l’ex Siviglia voglia giocarsi le proprie carte a Napoli, dove è ritornato dal prestito in Spagna. Anche l’agente del calciatore ha confermato l’intenzione di Cigarini. Ma non è detta l’ultima parola: potrebbe essere la stessa dirigenza partenopea a consigliare Cigarini di trovare una sistemazione non garantendogli un ruolo di primo piano.

Giovani – Tante operazioni con i giovani. La più interessante è quella che vede Grosseto e Parma acquistare, in comproprietà, le prestazioni di Emanuele Padella, difensore 22enne svincolatosi dall’Atletico Roma. Il giocatore si accaserà in Toscana per farsi le ossa in serie B.  Altro prospetto interessantissimo, ma in chiave futura, è quello di Domenico Frare, gioiellino classe ’96 della Sacilese. Anche lui difensore, si aggregherà alle giovanili dei ducali per completare quel percorso per il salto di qualità già iniziato grazie alla chiamata nelle nazionali giovanili azzurre.

Edoardo Cozza