Calciomercato Milan: Galliani fa il punto sul mercato rossonero

Calciomercato Milan – Dopo un inizio col botto, caratterizzato dagli arrivi di Mexes, Taiwo ed El Shaarawy, il mercato del Milan sembra essere in una fase di stallo. Tutto ruota intorno a Mister X, il giocatore che nei piani del club dovrebbe garantire il salto di qualità in campo europeo. Sono stati accostati molti nomi ai rossoneri ma Galliani, intercettato nel pomeriggio dai colleghi di Sky Sport 24, ha negato l’esistenza di trattative, lasciando intuire che difficilmente la società potrà investire grandi somme: “Il ritorno di Kakà è un’operazione impossibile, così come l’arrivo di Fabregas o di qualche altro top player nel nostro campionato. Il calcio italiano non può permettersi colpi da 50 milioni. Pastore ci è sempre piaciuto e in passato avevamo anche chiesto informazioni a Simonian, ma quest’anno non poteva essere un nostro obiettivo a causa delle cifre richieste da Zamparini. Finchè non ci saranno gli stadi di proprietà, non riusciremo a fatturare come i club esteri. In più ci sono i diritti televisivi. Mister X c’è e non c’è, vedremo cosa succederà da qui alla fine del mercato”.

Cassano non si muove – In ogni caso, l’amministratore delegato del Milan ha spiegato che la squadra potrebbe anche restare così com’è. La società continuerà a monitorare la situazione fino a fine agosto, ma ci saranno nuovi innesti solo se si presenteranno occasioni simili a quella capitata l’anno scorso con Ibrahimovic. Per quanto riguarda il mercato in uscita, nelle ultime ore si erano fatte insistenti le voci che volevano vicina alla conclusione l’avventura rossonera di Antonio Cassano. Galliani è intervenuto anche su questo punto, spiegando che nessuno dei campioni presenti in rosa verrà ceduto: “Non ci saranno cessioni eccellenti e anche Cassano è blindato. A meno che non sia lui a chiedere di partire, rimarrà al Milan. Al momento il suo agente Bozzo non ha avanzato nessuna richiesta di questo tipo”.

Alessandro Suardelli