Roma: ucciso durante inseguimento, vittima pregiudicato

E’ morto durante un inseguimento con la polizia: è accaduto all’alba di questa mattina sul grande raccordo anulare di Roma. Una pattuglia di agenti stazionava in via Quintilio Varo 134 per effettuare dei controlli: un uomo, passato davanti alla volante a bordo della sua auto, non si sarebbe fermato all’alt intimato da uno dei poliziotti, trasgressione che avrebbe fatto scattare l’inseguimento. Arrivati sulla Nomentana, gli agenti, insospettiti dal comportamento dell’uomo, avrebbero esploso due colpi di arma da fuoco per bloccarne la fuga, ma uno dei proiettili lo avrebbe colpito, ferendolo gravemente. L’uomo, un pregiudicato romano di quarant’anni, è stato subito soccorso e trasportato all’ospedale Sandro Pertini, dove, però, a nulla è servito l’intervento dei medici che gli hanno prestato le prime cure, poiché, intorno alle 5 di questa mattina, è morto. Sulla vicenda stanno attulmente indagando i carabinieri.

Francesca Theodosiu