Calciomercato Roma: Nilmar si avvicina. Piace Hernandez del Palermo

Calciomercato Roma – Mancano ancora tre settimane all’inizio del campionato 2011-12 e tutte le squadre stanno completando le ultime operazioni di mercato per puntellare adeguatamente le proprie rose. Tra le società più attive sul fronte mercato figura sicuramente la Roma. I giallorossi hanno già portato a termine diverse interessanti operazioni in entrata, ma non sembrano volersi fermare. Quelle che seguiranno, infatti, sono ore molto probabilmente decisive per il trasferimento alla Roma dell’attaccante brasiliano Nilmar. Secondo indiscrezioni raccolte da Sky Sport 24, il club giallorosso ha raggiunto l’accordo con l’entourage del calciatore sull’ingaggio. Le difficoltà ora provengono dalle alte richieste della società spagnola. Quattordici milioni di euro più bonus l’offerta del direttore sportivo giallorosso Walter Sabatini; 20 milioni è invece la cifra richiesta dal Villarreal. Ad opporsi alla buona riuscita dell’operazione non va dimenticato un non indifferente problema burocratico: Nilmar, infatti, non ha passaporto comunitario. Prima di tesserarlo, la Roma deve cedere all’estero un calciatore extracomunitario in esubero: la scelta cadrà su uno tra Barusso e Fabio Simplicio.

Piace Hernandez del Palermo – A margine del sorteggio di Europa League (che ha accoppiato alla Roma lo Slovan Bratislava) il direttore sportivo giallorosso Walter Sabatini ha rilasciato importanti dichiarazioni che sintetizzano quelle che saranno le prossime mosse di mercato dei capitolini. “Per noi è importante qualsiasi operazione. – ha dichiarato il dirigente – Per la squadra abbiamo le idee chiare. Sappiamo quello che dobbiamo fare. Cercheremo 3/4 giocatori”. Uno di questi potrebbe essere il giovane attaccante uruguagio del Palermo Abel Hernandez. Il primo a parlare è stato il patron del Palermo, Maurizio Zamparini che ha rilasciato dichiarazioni prima a Sky: “Hernandez? È un pallino di Sabatini. Se arrivasse Amauri, potrebbe aprirsi uno spiraglio” e successivamente a Radio Radio: “Hernandez e la possibilità che vada alla Roma? Se tratta come ha trattato Pastore no, perché abbiamo diverse offerte per Hernandez e noi non vogliamo assolutamente lasciarlo andare. Parlerò con l’allenatore e se lui mi dice che non lo vuole allora…tutto dipende da Amauri”. In seguito ha parlato anche Sean Sogliano, direttore sportivo dei rosanero, che ha precisato il fatto che non ci sia una trattativa reale: “Al momento non c’è nulla, ma non posso nascondere che il giocatore piace a Sabatini, anche perché ormai è una notizia dominio pubblico. Per ora non abbiamo ancora intavolato una trattativa ma il mercato chiude il 31 agosto e quindi mai dire mai”.

Marco Valerio