Morto alpinista francese sul Monte Bianco

Alpinista francese muore sul Monte Bianco. Stava scalando il Monte Bianco, ma è scivolato, perdendo la vita, per cause ancora in via di accertamento. Un alpinista francese ha trovato la morte sul versante italiano del Monte Bianco. L’uomo era intento a scalare il Pic Eccles e si trovata circa a 4000 metri d’altezza. Sul posto sono intervenuti gli uomini del soccorso alpino della Val d’Aosta e la Guarda di Finanza di Entreves, chiamata ad indagare sulle cause della tragedia. Il francese era in compagnia di un altro alpinista. L’incidente mortale è avvenuto verso le 11 di stamattina.

Spagnoli scomparsi e ritrovati. Nella stessa zona, ieri sera erano stati dati per dispersi altri due alpinisti di nazionalità spagnola. Secondo le prime ricostruzioni i due scalatori hanno passato la notte al rifugio Tête Rousse, sul versante della Francia, ma sarebbero dovuti rientrare al Gonella, situato sulla parte italiana della montagna. Con tutta probabilità proprio da quest’ultimo rifugio è partito l’allarme, che ha raggiunto le autorità italiane. Queste ultima, a loro volta, hanno avvertito il Peloton de gendarmerie d’haute montagne, di stanza a Chamonix, in Svizzera che hanno trovato i due alpinisti dati per dispersi.

A.S.