Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Montichiari, cadavere in ditta: operaio trovato con sacchetto in testa

CONDIVIDI

Nuovo potenziale mistero in Lombardia. A Montichiari, comune in provincia di Brescia, è stato trovato un cadavere all’interno della fabbrica ‘Fassa Bortolo’, situata in via Da Zara.
Stando ai primi riscontri fatti dalle forze dell’ordine giunte sul posto, il corpo apparterrebbe Michele Peroni, operaio di ventisette anni residente a Ghedi, località che si trova nelle vicinanze di Montichiari.
Il cadavere è stato scoperto al terzo piano, nei pressi di un forno, intorno alle ore 4,30 della notte: a trovarlo sarebbero stati gli uomini del servizio di vigilanza.

FERITE E SACCHETTO – Michele Peroni, stando alle descrizioni di chi lo conosceva, era un ragazzo tranquillo e al momento viene difficile ipotizzare chi e perché potrebbe averlo voluto morto.
Il particolare – che particolare non è – su cui non sembrano vigere dubbi è che l’operaio è morto perché è stato assassinato; la possibilità di un incidente sembrerebbe da escludersi totalmente.
Stando alle prime indiscrezioni il cadavere presentava diverse ferite al capo e una busta di cellophane in testa. Il corpo è stato trovato al terzo piano, ma alcune piccole tracce di sangue sarebbero state rinvenute anche al primo piano della fabbrica.

S. O.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram