Calciomercato Inter: Eto’o blocca l’Anzhi. Aspetta una chiamata dalla Premier League?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:24

Calciomercato Inter. Il passaggio di Samuel Eto’o all’Anzhi Makhachkala è attualmente in stand-by. Dopo le numerose voci che si erano rincorse alcuni giorni fa, che avevano parlato di un accordo oramai vicino tra le due parti e l’Inter, ne sono arrivate altre in queste ultime ore, che si dicono sicure che l’affare potrebbe non andare in porto. Eto’o infatti potrebbe aver giocato di sponda con il ricchissimo club russo, per accendere l’interesse nei suoi confronti da parte di qualche club della Premier League, come il Manchester City dello sceicco Mansour, che sarebbe pronto a farsi avanti con l’Inter per acquistarlo.

Eto’o al City per Tevez? – Eto’o avrebbe fatto una furbata, stando a quanto riportato da alcuni giornalisti. Il contatto con i russi dell’Anzhi gli sarebbe servito inizialmente per ottenere un aumento dell’ingaggio da parte di Moratti, che gliel’ha categoricamente negato. Ora invece gli potrebbe servire per far uscire lo scoperto il City, che di sicuro non gli darebbe i 20 Milioni a stagione promessi dai russi, ma una cifra vicina ai 12 Milioni e la possibilità di conquistare altri prestigiosi trofei internazionali. Per arrivare al camerunense il City potrebbe dare in prestito Tevez, che vuole lasciare l’Inghilterra da mesi.  

Si seguono Di Maria e Ramirez – L’Inter aspetta buone nuove da Eto’o. La squadra nerazzurra intanto sta lavorando per trovare un suo sostituto. Lavezzi, Tevez e Forlan sono i nomi che erano circolati alcuni giorni fa. Nelle ultime ore invece ne sono spuntati altri due: l’Inter potrebbe trattare infatti con il Real Madrid e Bologna, per prendere uno tra Di Maria e Ramirez. L’argentino è un esterno puro che costa 25 Milioni, e che si troverebbe più che bene nel 3-4-3 di Gasperini. L’uruguagio costa di meno, arriverebbe in comproprietà col Genoa, e potrebbe giocare anche come seconda punta.

Simone Lo Iacono

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!