Rage: il nuovo titolo di ID Software tra Fps e Gdr

Rage, Id Software – Di sparatutto in prima persona è pieno il mondo dei videogiochi. Ma quello che uscirà ad ottobre sviluppato da Id Software è un prodotto molto originale ed atteso. Le novità stanno nella sua collocazione a metà tra un classico Fps (First person shooter) e un Gdr (Gioco di ruolo). Elementi dell’uno e dell’altro genere confluiscono all’interno dello stesso gioco facendone un titolo mai visto su console.

Tecnica e cuore – Tecnicamente il gioco sembra realizzato con tutti i crismi e garantirà certamente un ottimo impatto visivo. Per il resto, come anticipato dalla redazione di spaziogames.it, il gioco sarà ambientato in un futuro prossimo, quando la Terra sarà colpita da un enorme meteorite che estinguerà il genere umano. Si salveranno soltanto pochi soggetti, ibernati e conservati in cosiddette Arche, che molti anni dopo la catastrofe verranno “scongelati” e rimessi al mondo. Il giocatore impersonerà proprio uno di questi uomini sopravvissuti alla tragedia: il protagonista sarà catapultato in una nuova realtà apocalittica (un pò come desolato è lo scenario di Fallout 3).

Novità – Rage conterrà una componente esplorativa tipica dei Giochi di ruolo: sarà necessario imparare a conoscere bene il paesaggio entro cui ci si muove per raccogliere quante più armi è possibile. Si potranno poi combinare vari oggetti tra di loro, in modo da poter creare utensili o altri oggetti utili. Lo scenario conterrà alcuni villaggi da visitare ed esplorare: in ognuno di essi sarà possibile fare acquisti nei vari shop. La componente Fps invece si nota durante lo svolgimento delle varie missioni, quando la quest principale sarà costituita dall’uccisione di tutti i nemici. L’IA ancora da migliorare ha mostrato dei buoni progressi, mostrando nemici che si nascondevano in cerca di coperture. Ciò aumenterà il livello di sfida e il realismo. L’uscita è attesa per il 7 ottobre prossimo.

R. A.