Vasco Rossi ko, biglietti rimborsabili fino al 10 ottobre

Rimborso dei biglietti di Vasco Rossi. Potrà essere richiesto da lunedì prossimo, 29 agosto, fino al 10 ottobre, il rimborso dei biglietti dei quattro concerti di Vasco Rossi, annullati a causa dei due mesi di riposo che i medici hanno prescritto al cantante. Le date annullate sono quelle del 27 agosto a Torino, del 2 settembre a Udine, del 6 settembre a Bologna e dell’11 settembre ad Avellino. Il rimborso dei biglietti – ha reso noto Live Nation Italia – potrà essere chiesto presso il punto vendita dove è stato acquistato.

Stop ai concerti e riposo assoluto per almeno 60 giorni con terapia medica appropriata, salvo complicazioni. Suscita preoccupazione il bollettino medico della rockstar diffuso nel primo pomeriggio dalla casa di cura Villalba di Bologna, dove il cantante è stato di nuovo ricoverato in mattinata. “Le condizioni attuali del sig. Vasco Rossi non consentono che il paziente svolga alcuna attività fisica per ulteriori due mesi da oggi. Si ritiene questo necessario al fine di non compromettere l’esito delle terapie mediche a cui è attualmente sottoposto”, è quanto si legge nel bollettino medico. A saltare sono i nuovi concerti del ‘Kom.011 tour‘ (sabato a Torino, il 2 settembre a Udine, il 6 a Bologna e l’11 ad Avellino), assieme alla data del 5 settembre al festival del cinema di Venezia, dove il cantante avrebbe dovuto presentare ‘Questa storia qua‘, il film sulla sua vita girato da Alessandro Paris e Sibylle Righetti.