Calciomercato Milan: è fatta per Aquilani, oggi la firma

Calciomercato Milan. Alberto Aquilani può essere già considerato un giocatore del Milan. Dopo il giallorosso e il bianconero, il centrocampista romano torna ancora in Italia per vestire il rossonero. La notizia era già nell’aria da alcuni giorni, tuttavia ieri è arrivata la conferma: oggi avverrà la firma sul contratto. Il Liverpool, squadra detentrice del cartellino, ha accettato l’offerta giunta da via Turati, aggiungendo tuttavia una clausola. Aquilani, 27 anni, arriverà a Milano in prestito con diritto di riscatto fissato a 6 milioni di euro. Qualora il centrocampista azzurro collezionasse almeno 25 presenze in rossonero in tutte le competizioni, il diritto si trasformerebbe in obbligo di riscatto al prezzo pattuito. Una clamorosa minusvalenza per i Reds che acquistarono il calciatore dalla Roma nel 2009 per 20 milioni di euro.

Un sacrificio per il Milan. Disposto a tutto pur di vestire la casacca milanista. Aquilani ha infatti accettato l’offerta economica proposta dal club di via Turati, decurtandosi quasi metà dello stipendio. A fronte di un guadagno 3,8 milioni di euro annui in Inghilterra, garantito per i prossimi due anni, il centrocampista della Nazionale italiana ha sottoscritto un contratto con il Milan a 2 milioni di euro annui. Lo sforzo economico compiuto da Aquilani la dice lunga sul suo desiderio di andare a Milano: dopo Liverpool e Juventus, è infatti alla ricerca di una squadra che creda e investa su di lui.

Ossigeno per la mediana. Dopo gli infortuni di Van Bommel, Flamini e Boateng, l’arrivo di Aquilani permette ad Allegri di tirare un sospiro di sollievo. Affidarsi ai giovani della Primavera per la delicata trasferta di Cagliari avrebbe costituito un problema, soprattutto in termini di affidabilità. Con il centrocampista azzurro classe ’84, l’allenatore rossonero potrà elaborare diverse soluzioni: la duttilità di Aquilani si presta infatti a un utilizzo sia nel ruolo centrale di centrocampo sia in quello di mezz’ala. Un giocatore valido, abile nel fraseggio e nei passaggi lunghi, con un buon tiro da lontano: qualità e quantità per il Milan e finalmente un rinforzo giovane per dare man forte al datato centrocampo del Diavolo.

Emanuele Ballacci