Calciomercato Chievo: arriva Dramè, torna Sammarco e Sorrentino resta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:09

Calciomercato Chievo. Boukary Dramè è ufficialmente un giocatore clivense. Terzino sinistro franco-senegalese, classe ’85, proviene dalla squadra francese del Sochaux, con la quale ha giocato dal 2007 al 2011, collezionando 59 presenze e due reti. Calcisticamente cresciuto nel Paris Saint Germain, approda in Italia a titolo definitivo. Un colpo interessante per il Chievo che si aggiudica un titolare fisso della Nazionale senegalese senza sborsare un centesimo: Dramè era infatti svincolato, il suo contratto con il club transalpino era scaduto a giungo di quest’anno. Con i clivensi ha sottoscritto un accordo per i prossimi tre anni: vestirà la maglia numero 93.

Ritorno in gialloblù. Paolo Sammarco, 28 anni, torna ufficialmente a vestire la casacca del Chievo. Dopo quattro stagioni in giro per l’Italia, rispettivamente con le maglie di Sampdoria, Udinese e Cesena, il centrocampista ritorna a Verona in prestito con diritto di riscatto dell’intero cartellino, nell’ambito dell’operazione che ha visto Simone Bentivoglio approdare alla Sampdoria con la medesima formula. Già gialloblù per tre stagioni, dal 2004 al 2007, Sammarco vestirà nuovamente i colori che gli hanno portato molta fortuna in carriera: proprio in quegli anni infatti che si è affermato, mostrando tutte le sue qualità e attirando molte squadre. Un tassello importante che si aggiunge al valido organico già a disposizione di Di Carlo per la stagione ormai alle porte.

Costretto a restare. Una stagione da separato in casa si prospetta per Stefano Sorrentino, 32 anni. Il portiere infatti non ha mai nascosto il suo desiderio di trasferirsi al Palermo, tuttavia le due società non sono riuscite ad accordarsi sul prezzo del cartellino e la trattativa è sfumata. L’agente del giocatore conferma che al momento l’ipotesi più probabile è che Sorrentino rimanga in gialloblù, seppure in un ambiente difficile. Il Chievo ha infatti acquistato Puggioni e sarà lui il titolare: dopo tre stagioni ad alti livelli, per Sorrentino potrebbe esserci la beffa della panchina. Tuttavia, fino alle 19 del 31 agosto non è detta l’ultima parola.

Emanuele Ballacci

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!