Calciomercato Inter: accordo per Kucka, arriva Zarate, Santon addio

Calciomercato Inter – Mentre si continua a parlare di Palacio, altre due operazioni sono state portate a termine sull’asse Milano-Genova. In particolare è oramai ufficiale lo scambio di comproprietà riguardanti Kucka e Viviano. I due giocatori rimarranno però con le proprie società fino al mese di gennaio, quando la nuova finestra di mercato darà l’opportunità di definire al meglio la questione. La sensazione è che Kucka verrà riscattato per intero dal club nerazzurro, mentre per Viviano ogni scenario è possibile, visto che a Genova c’è già un grande portiere come Frey. Saluta i propri compagni Davide Santon, che si accasa al Newcastle in cerca della definitiva consacrazione. E’ infine attesa per questa sera la firma di Mauro Zarate, in arrivo dalla Lazio.

Maurito – E’ in dirittura d’arrivo la trattativa che porterà Mauro Zarate a vestire la maglia nerazzurra. Lotito sembra aver acconsentito a limare le iniziali richieste: 4 milioni per il prestito oneroso più circa 15 per il riscatto, queste le pretese biancocelesti fino a poco tempo fa.. I dirigenti delle due squadre ne hanno parlato a lungo ed in casa Lazio deve aver prevalso il buonsenso, poichè  tenere in rosa un giocatore scontento è sempre, o quasi, controproducente. L’accordo si è trovato sulla base di 2,7 milioni per il prestito più 17,5 per il riscatto. Osservando le cifre riportate da sportmediaset si può notare come il nodo fondamentale fosse la cifra riguardante il prestito, che infatti è stata abbassata.

Avventura – Strana storia quella di Santon, che sotto l’ala protettrice di Josè Mourinho era diventato titolare inamovibile, riuscendo persino a contrastare efficacemente le folate di Cristiano Ronaldo in Champions League. Fu poi lo stesso Mourinho però ad escluderlo dall’11 titolare per atteggiamenti che il tecnico di Setubal considerava poco adatti ad una riconferma. Santon riprova ad emergere in Inghilterra dopo la deludente parentesi di Cesena. Il Newcastle si è assicurato le prestazioni del laterale versando 7 milioni di euro nelle casse nerazzurre. Goodbye Davide, and good luck.

Alberto Ducci