Calciomercato Palermo: Delio Rossi non vuol tornare. In arrivo Sorensen, Gago e Amauri?

Calciomercato Palermo. Maurizio Zamparini in questi giorni si trova a Palermo, per seguire da vicino la propria squadra, apparsa in netta difficoltà in queste ultime uscite estive. Il vulcanico patron rosanero starebbe progettando una vera e propria rivoluzione, che potrebbe stravolgere il volto della sua creatura: Zamparini infatti potrebbe ingaggiare entro la giornata di oggi Sorensen, Amauri e Gago, ed inoltre dovrebbe congedarsi da Stefano Pioli, per trovare un nuovo allenatore. Nuovo allenatore che non dovrebbe essere Delio Rossi, che ieri ha rifiutato pubblicamente la panchina rosanero, e che potrebbe essere uno tra Roberto Donadoni, Claudio Ranieri e Bortolo Mutti.

Nuovi acquisti in arrivo – La rivoluzione pensata da Zamparini dovrebbe partire innanzitutto dal mercato. Il patron rosanero infatti potrebbe accontentare la propria piazza, che lo aveva criticato per non aver sostituito in maniera adeguata i vari Pastore, Cassani e Bovo, e potrebbe spendere parte del suo tesoretto per acquistare Sorensen, Amauri e Gago. Il giovane difensore della Juventus potrebbe arrivare in prestito, mentre Amauri dovrebbe tornare a titolo definitivo, se si dovesse abbassare l’ingaggio. Il regista del Real Madrid invece sarebbe un colpo alla Cassano, ovvero un prestito annuale pagato in parte dal club spagnolo, con possibilità di riscatto.

Chi sostituirà Pioli? – Il ciclone Zamparini comunque non si abbatterà solamente sulla rosa del suo Palermo. Purtroppo investirà anche il povero Pioli, che dovrebbe lasciare la Sicilia dopo solo due mesi di lavoro, culminati con l’uscita di scena dall’Europa League. Una volta esonerato l’ex-allenatore del Chievo, Zamparini si metterà alla ricerca del suo sostituto. Ieri era circolata una voce, che parlava di un Delio Rossi pronto a ritornare. Voce che è stata smentita immediatamente dal diretto interessato. In lizza rimarrebbero Ranieri, Donadoni e Mutti, che presto potrebbero essere contattati da Zamparini e Sogliano, per scegliere il nuovo allenatore rosanero.

Simone Lo Iacono