Europei di basket: esordio ok per Germania, Spagna e Francia

Europei di basket – Detto della sconfitta dell’Italia contro la Serbia, ieri si è completato il primo turno dei gironi iniziali dell’Europeo di basket in corso di svolgimento in Lituania. Nessuna big è inciampata e, chi più, chi meno, hanno convinto positivamente portando a casa il bottino pieno, trascinate per lo più dalle proprie stelle.
E’ il caso della Francia con Parker autore di 31 punti, della Spagna con Gasol che referta 29 punti o la Germania (non proprio una big) la cui stella Dirk Nowitzki ne segna 25.

Girone A e girone B – Nel girone A la squadra da battere è la Spagna. E, nonostante la vittoria non ampia nei numeri contro la Polonia (83-78 il finale), dimostra che il ruolo di favorita dell’intera competizione spetta a lei. Nelle altre partite del raggruppamento bene la Turchia di Turkoglu contro il Portogallo e la Lituania padrona di casa contro la Gran Bretagna.
Nel girone B, con gli azzurri sconfitti dalla Serbia, restano da segnalare la vittoria in rimonta della Francia sulla Lettonia (Blums, stella lettone, top scorer di giornata con 32 punti) e il successo tedesco contro Israele.

Girone C e girone D – Nel gruppo C bene la Grecia che supera 76-67 la Bosnia, esordio positivo anche per il Montenegro (che necessita di un supplementare per superare la Macedonia di Bo McCalebb) e per la Croazia, che ha la meglio sulla Finlandia.
Nel girone D ok la Russia (Kirilenko doppia doppia) che sconfigge l’Ucraina 73-64 e la Georgia, che travolge il Belgio. Infine, vittoria con uno scarto di 8 punti per la Slovenia sulla Bulgaria.

Edoardo Cozza