“W.E.”, il nuovo film di Madonna a Venezia

Madonna, Venezia – Presentato a Venezia il nuovo film di Madonna. Si intitola “W.E.” ed è la storia di due donne legate misteriosamente dal desiderio di libertà e amore. La stampa ha accolto la proiezione della pellicola, presentata fuori concorso, con un breve e tiepido applauso. Dopo aver fatto parlare di sè per il suo amore per la penisola italica e per la possibilità, per adesso solo accennata, di acquistare una villa in Italia, Madonna approda dunque a Venezia con il suo secondo lungometraggio. “Certo che in Wally Simpson c’è un po’ di me, ma mi identifico in lei in quanto icona che viene spesso ridotta a uno stereotipo. La Simpson non è stata mai davvero capita e ho cercato di ritrarre soprattutto la sua umanità”, è il commento della popstar sul proprio lavoro.

Creatività – Le due donne del film di Madonna sono l’una intrappolata in un matrimonio senza amore a Manhattan, l’altra, Duchessa di Windsor, trascorre il suo tempo in un esilio dorato. La popstar si è presentata a Venezia con un abito molto semplice bianco e nero e ha risposto con pazienza a tutte le domande dei cronisti. “Ho sempre amato il cinema fin da bambina  sono stata ispirata e attratta dai film e ho sempre voluto farne uno mio. Mi vedo come una persona che racconta storie, e credo non sia grande passaggio di livello scrivere canzoni e fare un film”, ha commentato Madonna che non ha poi lesinato dettagli circa i suoi amori trascorsi: “Sono sempre stata attratta da persone creative ecco perché ho sposato Sean Penn e Guy Ritchie e loro mi hanno dato sempre sostegno nella mia attività creativa”.

R. A.