Beach Soccer, Mondiali: il Brasile soffre ma vince, bene la Russia

Beach Soccer, Mondiali – Si completa la prima giornata della fase ai gironi del Mondiale di Beach Soccer che si sta disputando a Marina di Ravenna. Oggi è stato il turno dei gironi C e D e c’è stato l’attesissimo esordio del Brasile, campione in carica e favorito per la vittoria anche nell’edizione 2011.
I verdeoro affrontavano l’Ucraina: grande lo spettacolo offerto dalla nazionale sudamericana nel primo tempo che trova anche il doppio vantaggio. Ma l’Ucraina non demorde e prima accorcia, poi pareggia e infine sorpassa i brasiliani che, però, impattano nel terzo tempo. Il supplementare non sancisce la vittoria di nessuno e servono i rigori per decretare la vincente della sfida: il portiere brasiliano Mao para la conclusione di Korniichuk mentre i compagni non sbagliano e il Brasile porta a casa due punti preziosi.
Nell’altra sfida del girone D, il Messico supera 3-2 il Giappone dopo una partita equilibrata ed emozionante.

Russia ok, bene Tahiti – Il girone C vede la presenza della Russia che ha esordito battendo la Nigeria per 8-4. Un risultato importante che mette i russi tra le possibili outsider per la vittoria finale.
Nell’altro incontro del raggruppamento si sono incrociate due esordienti in un Mondiale: Tahiti (che ospiterà la rassegna iridata nel 2011) ha avuto la meglio 5-2 sul Venezuela.

Edoardo Cozza