Melania, l’amica Imma: Non fece in tempo a dirmi cosa aveva scoperto

Gli interrogatori, svoltisi ieri, delle amiche di Melania Rea, la ventinovenne assassinata con trentaquattro coltellate a Ripe di Civitella lo scorso 18 aprile, avrebbero avuto l’effetto di confermare i sospetti sul marito della vittima, il caporalmaggiore dell’esercito Salvatore Parolisi.
Valentina e Imma, due delle persone che maggiormente conoscevano la giovane mamma di Somma Vesuviana, hanno avuto modo di ribadire ai sostituti procuratori di Teramo le confidenze raccolte da Melania nel periodo precedente al delitto. In particolare, nei locali della Procura marchigiana si è parlato del modo in cui la donna vivesse la scoperta della relazione extraconiugale che il marito intratteneva con l’ex allieva Ludovica Perrone e di un possibile giro ‘molto brutto’ interno alla caserma ‘Clementi’ di Ascoli Piceno, ovvero quella dove Parolisi ha svolto il ruolo di istruttore delle reclute femminili del 235° Reggimento Piceno.

La telefonata a Ludovica – Valentina non avrebbe mostrato alcun dubbio nel confermare i contenuti della telefonata che Melania fece a Ludovica, la rivale in amore. La donna avrebbe minacciato l’amante del proprio marito di rovinarle la carriera, rendendo nota quella relazione. Questa indiscrezione è stata, tuttavia, smentita dalla stessa Perrone che ha negato di aver mai ricevuto intimidazioni da parte della vittima.
Parole ancora più pesanti quelle pronunciate da Imma, l’altra amica di Melania. Agli inquirenti avrebbe ammesso di aver ricevuto una confidenza da parte della vittima, proprio nei giorni precedenti il delitto: la ventinovenne di Somma Vesuviana le avrebbe accennato al bisogno di confidarle “qualcosa di molto brutto” scoperto da poco. Le possibilità che Melania si riferisse alla caserma Clementi sono solo ipotetiche ma andrebbero a coincidere con i dubbi espressi dal gip di Teramo al momento della richiesta di arresto nei confronti di Parolisi: per il giudice per le indagini preliminari Giovanni Cirillo non era da escludere che Melania possa essere stata uccisa non solo per motivi passionali, ma anche perché venuta a conoscenza di qualcosa di molto scottante.
Come confermato da Imma, però, Melania non ebbe tempo di rivelarle i contenuti di quella triste scoperta.

S. O.