Moto2, San Marino: Bradl imprendibile nelle qualifiche

Moto2, pole San Marino – Il modo migliore per mettersi alle spalle la sofferenza fisica e tecnica patita ad Indianapolis era quello di tornare davanti a tutti il più presto possibile. Obbiettivo subito centrato da un sempre più sorprendente Stefan Bradl, dominatore del turno di qualifiche nonostante un Marquez al solito veloce ed efficace. Le difficoltà patite sei giorni fa in America potevano abbattere il suo morale, con il distacco iridato clamorosamente dimezzatosi nonostante una condotta di campionato fino ad ora esemplare. Il tedesco però è di scorza dura ed appena indossato tornato in pista si è dimenticato di ogni cosa, siglando un 1’37?828 inavvicinabile per chiunque.

Tutti sconfitti – Marquez ha tentato più volte il sorpasso cronometro, guadagnando però solo la seconda posizione con tanto di scivolata verso metà sessione. Certamente domani tenterà il sorpasso già nei primissimi momenti della gara, ma l’iride 2011 per adesso è saldamente nella mani di Stefan. Piacevole ritorno di Yuki Takahashi, finalmente terzo con la Moriwaki del team Gresini dopo un periodo difficile segnato da prestazioni deludenti e cadute. Quarto posto per un sempre più personaggio Scott Redding, mentre Alex de Angelis contiene il più possibile il distacco dalla vetta classificandosi in quinta piazza in quello che è il suo vero Gp di casa.

Griglia di partenza – Cade Andrea Iannone all’ultimo tentativo disponibile, terminando il turno settimo sempre davanti ad un combattivo Michele Pirro, sempre a suo agio nei continui curvoni di Misano. Indietro invece Mattia Pasini 13°, poco staccato il suo compagno di squadra Simone Corsi (15°) e Claudio Corti (20°). A seguire la griglia di partenza:01)Stefan Bradl 02)Marc Marquez 03)Yuki Takahashi 04)Scott Redding 05)Alex De Angelis 06)Bradley Smith 07)Andrea Iannone 08)Michele Pirro 09)Pol Espargaro 10)Thomas Luthi 11)Jules Cluzel 12)Aleix Espargaro 13)Mattia Pasini 14)Julian Simon 15)Simone Corsi 16)Tito Rabat 17)Max Neukirchner 18)Mike Di Meglio 19)Randy Krummenacher 20)Claudio Corti 21)Alex Baldolini

Riccardo Cangini