Basket, Europei: Russia e Slovenia a punteggio pieno

Basket, Europei – Si è conclusa la 3^ giornata della prima fase dei Campionati Europei di basket in corso in Lituania: spalmato su due giorni, il terzo turno si è chiuso ieri con le sfide dei gruppi C e D, forse quelli con un minor numero di squadre favorite al successo finale.
Ieri la sorpresa più grande è stata la vittoria della Macedonia con la Grecia: forti di un play come il naturalizzato McCalebb, i macedoni hanno superato 72-58 gli avversari dopo aver sprecato, però, anche 8 punti di vantaggio nel terzo quarto. La vittoria, imprevista e per certi versi imprevedibile, rende interessante la situazione nel girone dove la Croazia, guidata dal Tomic e Popovic supera 87-81 il Montenegro, mentre la Finlandia fa un sol boccone della Bosnia, schiacciata 92-64: dato fondamentale i 48 punti nel pitturato degli scandinavi: un dominio.
Classifica girone C: Grecia 4, Croazia 4, Macedonia 4, Finlandia 2, Bosnia 2, Montenegro 2.

Girone D – Resistono a punteggio pieno, nel girone D, le nazionali di Russia e Slovenia: la prima supera il Belgio dopo aver sofferto nei primi due quarti, ma negli ultimi due concedono ai belgi la miseria di 26 punti e si regalano il terzo successo nella manifestazione; gli sloveni superano la Georgia che, nonostante un Pachulia da 22 punti, cede dinanzi ad un Lakovic che nelle ultime battute tiene a distanza i georgiani e permette ai suoi di mettere in cascina 2 punti fondamentali.
Infine, Ucraina e Bulgaria si affrontano alla pari ma la nazionale gialloblu riesce con Pecherov e Kolchenko a firmare un brak decisivo: l’Ucraina vince 67-56.
Classifica girone D:
Russia 6, Slovenia 6, Bulgaria 2, Ucraina 2, Georgia 2, Belgio 0.

Edoardo Cozza