Serie B, 3a giornata: Samp a valanga, Zeman si ferma

Terza giornata Serie B – La terza giornata di Serie B regala una classifica nuova al campionato cadetto: la capolista, il Pescara di Zeman, succube dell’inferiorità numerica, si fa piegare dal Modena, in trasferta: a nulla servono i goal dell’oramai solito Ciro Immobile e di Insigne, ai quali rispondono Greco, De Vitis e Dalla Bona. La squadra abruzzese si lascia quindi scavalcare dal Brescia, vincente al Rigamonti contro l’Empoli, e Padova, che ne fa 4 al Cittadella. Staccato il Sassuolo che dopo due partite a bottino pieno si arrende al Bentegodi dove il Verona trova la seconda vittoria in campionato: la neopromossa, l’anno scorso vincente nei playoff contro la Salernitana, con un rigore di Ferrari ferma l’avanzata dei toscani che restano a 6 punti.

Neopromosse tra croce e delizia – Va a valanga invece la Sampdoria, ora a 5 punti e che dopo due pareggi con Padova e Livorno conferma soltanto le zero reti subite, mentre all’attivo mette ben 6 goal contro il malcapitato Gubbio: gli umbri si ritrovano già sul finire del primo tempo in doppia inferiorità numerica per l’espulsione di Farina e Maccarrone. Alla fiera del goal partecipano Pozzi (2), Bertani (2), Volta e Piovaccari, con conseguente giubilo di Gianluca Atzori. Bene invece le altre due neopromosse: la Nocerina, dopo l’ottimo pareggio casalingo contro il Brescia, strappa a Livorno 3 punti importantissimi grazie al goal di Farias seguito da Castaldo nel recupero. La Juve Stabia invece strappa solo un punto in casa del Crotone, riuscendo ad annullare la penalizzazione e portandosi a 0 punti in classifica come Modena e Gubbio.

Resta invece ancora nel tunnel della penalizzazione l’Ascoli, che dopo il vantaggio su rigore di Romeo, scuola Samp, si fa raggiungere dal Vicenza con Abbruscato. Perde infine il Bari in casa: dopo essere andati in vantaggio con De Paula arrivano le reti di Cissé e Cocco accompagnati da Girasole per il 3 a 2 dell’Albinoleffe che raggiunge a 4 punti proprio i galletti.

Classifica:
Padova, Brescia 7; Pescara, Verona, Sassuolo 6; Sampdoria, Grosseto 5; Torino*, Albinoleffe, Nocerina, Cittadella, Reggina, Bari, Livorno 4; Empoli 3; Varese* 2; Crotone, Vicenza 1; Modena, Gubbio, Juve Stabia 0; Ascoli -3.
*una partita in meno

Mario Petillo