Tragedia a Padova, bimba travolta da treno in corsa

Padova, bimba travolta da treno in corsa. Non aveva nemmeno due anni la bimba che ieri ha perso la vita travolta dal regionale che da Mantova si stava dirigendo verso Venezia. Secondo i primi accertamenti le cause sarebbero attribuibili ad un terribile fatalità. La bambina, che avrebbe compiuto due anni a novembre, pare abbia attraversato il passaggio a livello adiacente alla casa dei genitori, che vivono in un paesino a sud di Padova, proprio nel momento in cui sopraggiungeva il convoglio ferroviario  L’incrocio tra strada e ferrovia è regolato da un sistema automatizzato, che ha funzionato perfettamente.  La bimba sarebbe però passata sotto le sbarre allo scopo di attraversare i binari.

Inutile l’arrivo dei soccorsi. Impossibile per il conducente del treno evitare l’impatto. La piccola, figlia di immigrati provenienti dal Marocco e residenti da diversi anni in Italia, sarebbe stata investita e sbalzata una ventina di metri più avanti. I soccorsi del 118 e le forze dell’ordine sono giunti immediatamente sul posto, ma hanno potuto solo constatare il decesso della bambina. A riferire del passaggio di quest’ultima sotto le sbarre del passaggio a livello sarebbero stati alcuni testimoni. Il regionale è stato bloccato per gli accertamenti per alcune ore. Nelle prossime ore gli uomini dell’Arma dovrebbero sentire  i genitori della vittima, allo scopo di escludere ogni eventuale responsabilità da parte loro.

A.S.