Elisabetta Canalis parla per la prima volta della sua rottura con George Clooney

Elisabetta Canalis – E’ ancora nella fase di dolore dovuto alla fine di un amore la bella Elisabetta Canalis che per la prima volta dopo la rottura con George Clooney ne parla in una intervista esclusiva sul settimanale Chi da domani in edicola, in cui la showgirl mette in evidenza i suoi stati d’animo e spiega il perché sia letteralmente fuggita dall’Italia. “Vedere vivisezionata la mia sofferenza per me non era facile – ha spiegato Elisabetta Canalis a Chi –  E qui, a Los Angeles, ho trovato serenità. Ci sono arrivata in un momento difficile per me, ma bisognava reagire”. Dopo la sua rottura con George infatti Elisabetta si è letteralmente rifugiata a Los Angeles per sfuggire al gossip nostrano, che le impediva di dimenticare una storia che è stata importante e di cui ancora sente molto la mancanza.

“Chiudere una storia è complicato – dice infatti Elisabetta  su Chi – cercare di ignorare il dolore è sbagliato, perché è una cosa che poi va a toccarti sempre più in profondità. E io non volevo più affrontare il mondo in quel momento, sono umana anch’io”.  Elisabetta Canalis che farà parte al cast di “Dancing with the stars” non ha cercato notorietà nella mecca hollywoodiana ma solamente serenità, cosa che qui in Italia non riusciva proprio ad ottenere.  “Non credo si sia mai pronti alla fine di una relazione – aggiunge poi con amarezza –  ho sempre vissuto la conclusione delle mie storie più importanti come una sorta di fallimento sul piano personale. Non c’é mai niente di bello nel dirsi addio, da qualsiasi parte la decisione venga presa. Dalla vita ho avuto tanto – conclude Elisabetta Canalis nell’intervista a Chi – e, quando perdo qualcosa, trovo sempre una buona ragione per andare avanti. Magari è un mio difetto quello di troncare tutto e contare solo su me stessa, buttarmi sui miei impegni per estraniarmi dagli affetti, dalle emozioni. Ma il lavoro è l’unica cosa a cui ti possa aggrappare”.

A.O.