Russia, 44 morti nello schianto di un aereo

Le vittime sono i giocatori di una squadra di hockey sul ghiaccio – Terribile incidente aereo in Russia: 44 persone sono morte nello schianto di un aereo di linea a Yaroslav, al nord est di Mosca. Sull’areo di linea Yak 42  viaggiavano tutti i membri della Lokomotiv, la squadra di hockey sul ghiaccio della città. Gli unici sopravvissuti sono un giocatore e un membro dell’equipaggio che versono in gravi condizioni.

A provocare l’incidente sarebbe stato l’urto tra il veivolo e un’antenna radio presente sulla pista di decollo. Lo Yak 42 afferma una fonte, citata dall’agenzia Interfax – non è riuscito a raggiungere una quota sicura e ha colpito un’antenna radio collocata sulla pista. Dopo l’impatto l’aereo ha preso fuoco”. L’incidente è avvenuto verso le 16 subito dopo il decollo. Lokomotiv, La squadra di hockey sul ghiaccio che era sull’aereo, avrebbe dovuto giocare giovedì la sua prima partita del campionato continentale. Campionato che aveva già vinto in tre occasioni, nel 1997,nel 2002 e 2003.

Il presidente russo Medvedev si trovava nella città russa di Ufa proprio alla partita di apertura del campionato  di hockey sul ghiaccio. “E’ successa una tragedia – ha detto il presidente russio, interrompendo la partita. Medvedev ha inoltre detto “Farò il possibile perché l’hockey possa continuare ai massimi livelli nella città di Yaroslav, e la Lokomotiv rimarrà uno dei club più forti del campionato”.

Annastella Palasciano