Calciomercato: Mourinho rifiuta 25 milioni dall’Anzhi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:00

Calciomercato – Che il magnate Suleyman Kerimov non avesse difficoltà economiche lo si era capito sin dal suo primo giorno da presidente dell’Anzhi Makhachkala, dato che cominciò a corteggiare calciatori di mezza Europa, arrivando a ad offrire contratti principeschi a giocatori non proprio nel pieno della carriera, come nel caso di Gennaro Gattuso, a cui furono offerti quasi 10 milioni di euro. Il più grande colpo riuscito a Kerimov è sicuramente Samuel Eto’o, a cui è stato garantito un contratto da 20 milioni di euro annui. Dopo la stella in attacco, l’Anzhi vuole anche un grande allenatore in panchina e la prima scelta è ricaduta su Josè Mourinho, che ha gentilmente rifiutato.

Tutti mi vogliono – Odiato e amato allo stesso tempo, Josè Mourinho è sicuramente il tecnico con più appeal mediatico. Mai banale con la stampa, è sempre adorato dai propri giocatori, dai quali riesce sempre a trarre il meglio. Secondo quanto riporta Marca, l’allenatore di Setubal averebbe rifiutato 25 milioni di euro a stagione offerti dalla squadra russa. Un’offerta da stropicciarsi gli occhi, che fa il paio con quella da 20 milioni che lo sceicco Mansour avrebbe recapitato al portoghese per portarlo al Manchester City. Marca riporta addirittura di un’offerta del Besiktas, costituita da un assegno in bianco. Tutti vogliono Josè, ma per ora resta a Madrid.

Alberto Ducci

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!