Probabili formazioni Palermo-Inter: Mangia e Gasperini alle prese col rebus attaccanti

Probabili formazioni Palermo-Inter. Palermo – Il pre-campionato più pazzo della storia rosanero è giunto finalmente al termine. Dopo l’arrivo di Pioli, l’eliminazione dall’Europa League, la confusa rifondazione dell’organico ed il licenziamento dell’ex-tecnico del Chievo, domenica si scende in campo per giocare la prima giornata di Campionato. L’impegno per gli uomini di Mangia però sarà abbastanza proibitivo, perché al Barbera arriverà l’Inter di Moratti, che ha perso Eto’o, ma che ha messo un Forlan ed uno Zarate nel proprio motore. Per giocarsela a viso aperto contro i nerazzurri, il giovane allenatore rosanero dovrebbe affidarsi ad un 4-4-2, dove Alvarez, Migliaccio Barreto e Bertolo troveranno spazio a centrocampo, mentre Miccoli ed Hernandez dovrebbero giocare in attacco. Questa dovrebbe essere la formazione anti-Inter: (4-4-2) – Tzorvas; Pisano Cetto Silvestre Balzaretti; Alvarez Migliaccio Barreto Bertolo; Miccoli Hernandez. A disposizione: Benussi, Mantovani, Aguirregaray, Bacinovic, Acquah, Zahavi, Ilicic. Allenatore: Mangia. Indisponibili: Pinilla, Simon, Di Matteo. Squalificati: nessuno.

Inter – Anche in casa Inter si affronta questo nuovo campionato con alcuni dubbi. Innanzitutto è cambiato l’allenatore, visto che Gasperini ha preso il posto di Leonardo. E poi è andato via Eto’o, l’attaccante che aveva fatto le fortune dell’Inter in questi due anni. Moratti però sta cercando in tutti i modi di ridare entusiasmo alla piazza, ed i colpi last-minute Forlan e Zarate ci sono riusciti benissimo. Forlan e Zarate che domenica sera saranno schierati sicuramente nel tridente del Gasp, che dovrebbe vedere Pazzini in campo dal 1’. A metà campo invece ci saranno Stankovic e Sneijder, che giocherà nell’insolita veste di regista arretrato che gli ha cucito addosso l’ex-tecnico del Genoa. Questa dovrebbe essere la probabile formazione: (3-4-3) – Julio Cesar; Ranocchia Samuel Chivu; Nagatomo Stankovic Sneijder Zanetti; Zarate Pazzini Forlan. A disposizione: Castellazzi, Lucio, Obi, Jonathan, Cambiasso, Alvarez, Milito. Allenatore: Gasperini. Indisponibili: Viviano, Cordoba, Maicon, Thiago Motta. Squalificati: nessuno.

Simone Lo Iacono